BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ESCLUSIVA CALCIOMERCATO/ Martorelli (Ag. Fifa): Milan, Inter, Juve: chi le ha viste?

Pubblicazione:

berlusconi_pensieroso_R375_13lug.jpg

 

E' daccordo con la decisione presa dalla Federcalcio in merito al numero degli extracomunitari da acquistare?

Assolutamente no, penso che certi tipi di riforme mai discusse con gli altri componenti del mondo del calcio siano avventurose. Questo è solo un modo per non assumersi le proprie responsabilità dopo la delusione del Mondiale sudafricano.

 

Lei è stato procuratore di Giuseppe Bergomi, storica bandiera dell'Inter. Oggi le ultime bandiere rimaste sono Del Piero, Totti, Zanetti. Vede nelle nuove generazioni la stessa voglia di rimanere in una società per così tanto tempo?

Ancora oggi lavoro con Bergomi per quanto riguarda tutti i contratti di lavoro. Il nostro rapporto non è basato sul lavoro ma sull'amicizia. Vorrei precisare che i 20 anni di Bergomi all'Inter non possono essere paragonati a quelli di Zanetti, che negli ultimi cinque anni ha vinto praticamente tutto grazie al presidente Moratti. Bergomi è rimasto nell'Inter quando non si vinceva così tanto, quindi è ancora pià evidente l'attaccamento alla società nerazzurra. Certo gente come Del Piero, Zanetti, Totti e Maldini non sono solo grandi giocatori ma anche uomini di spessore che hanno fatto e fanno bene al calcio italiano.

 

L'ultima domanda riguarda il suo assistito Jeda: in questi giorni si parla di un interessamento del Brescia per il giocatore. C'è la possibilità che lasci Cagliari?

Da 20 anni faccio questo lavoro e quindi non mi sorprenderei di nulla. Dico solo che Jeda è stimato dalla società, dai tifosi e dal presidente, a lui piace stare a Cagliari. So che il Brescia ha chiesto informazioni alla società sarda su Jeda, è un'operazione che se dovesse anadare in porto si concluderebbe negli ultimi dieci giorni di mercato.

 

(Claudio Ruggieri)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.