BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CALCIOMERCATO/ Juventus, Secco: avevo preso Mascherano e Cassano…

Pubblicazione:giovedì 22 luglio 2010

Secco_R375_5mar09.jpg (Foto)

CALCIOMERCATO JUVENTUS – Interessante intervista dell’ex direttore sportivo Alessio Secco rilasciata al quotidiano torinese La Stampa. L’ex dirigente bianconero si è voluto togliere qualche sassolino dalla scarpa a cominciare dal modo in cui è stato “scaricato” dai vertici di corso Galileo Ferraris: «Credevo di meritare almeno due righe di ringraziamento – dice amareggiato Secco - dopo tredici anni di Juve: il club le ha dedicate a chi c’è stato molto meno. Una caduta di stile. Perché sempre la colpa a me? C’è stata sfiducia e diffidenza nei miei confronti, fin dall’inizio, da parte di un po’ di tutti. Forse perché ero giovane, o per invidia. Rifiutare? Per uno che vuol fare questo mestiere dire no alla Juve sarebbe stata una cosa folle».

 

Alessio Secco è stato spesso indicato come il vero artefice dei licenziamenti di Deschamps e Ranieri: «Io tagliateste di Deschamps? Figurarsi. Lo portai io da Cobolli e Blanc. Poi sorsero opinioni differenti durante la stagione, e per mia e sua inesperienza si arrivò alla rottura. Ma gli devo fare i complimenti: è stato uno dei pochi a dire che aveva sbagliato a lasciare la Juve. Di Ranieri? Altra frottola. Anzi, a Ranieri va il merito di due campionati andati oltre le previsioni. Poi su certi argomenti non ci fu totale condivisione, ma nel calcio ci sta».

 

CALCIOMERCATO JUVENTUS, SECCO, MASCHERANO E CASSANO, CONTINUA A LEGGERE, CLICCA SOTTO


  PAG. SUCC. >