BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

ESCLUSIVA EUROPEI ATLETICA/ Franco Bragagna (Rai): L'Italia sogna quattro medeglie

FRANCO BRAGAGNA racconta gli europei che iniziano domani a Barcellona. Schwazer, Howe e Di Martino le speranze azzurre

schwazer_olimpiadiR375x255_22ago08.jpg (Foto)

Gli Europei di atletica leggera che si svolgeranno dal 26 luglio al 1 agosto a Barcellona sono, dopo i Mondiali di calcio e il Tour di France, il più grande appuntento sportivo della stagione. Abbiamo chisto a Franco Bragagna voce dell'atletica della Rai di raccontarci la competizione europea e le possibilità di medaglie degli azzurri. Eccolo in questa intervista in esclusiva per ilsussidiario.net

Come vede la nazionale italiana ai prossimi europei?

Meglio che in passato con la possibilità di ben figurare in alcune specialiìtà.

Ci sono possibilità di medaglie?

Potremmo anche arrivare a quattro medaglie. C'è Alex Schwazer che si cimenterà sui 20 e sui 50 chilometri. Alex è rinato dopo le ultime delusioni e potrebbe anche regalarci una medaglia d'oro. Poi ci sono possibilità per la Di Martino nel salto in alto, per Howe nel salto in lungo e nella staffetta 4X100. Certo con medaglie meno pregiate.

Andrew Howe come lo vede? Può far bene. E tornare a buoni livelli. Come ho detto una medaglia è alla sua portata.

E Antonietta Di Martino?

E' migliorata molto. E' ormai un punto di forza della nostra Nazionale.

Possibili sorprese?

Raffaella Lamera potrebbe qualificarsi per la finale di salto in alto.

Quali saranno le nazioni protagoniste?

La Francia, la Russia e la Germania. La Spagna non è al livello degli anni passati, ma è pur sempre competitiva.