BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CALCIOMERCATO/ Juventus: Krasic, Melo, Diego e Dzeko trattative al 26 luglio

diego_magliajuve_R375x255_23ago.jpg (Foto)

 

Su Diego l'apertura alla cessione arriva niente meno che da Delneri, che dichiarava: "se devo tenere Diego, lui gioca da seconda punta. Ma se poi si può migliorare la qualità della squadra anche Diego può essere ceduto". Chissà se l'ottima prestazione con il Lione gli farà cambiare idea. Anche se - tra le righe - leggiamo che Diego può essere sacrificato solo per arrivare a giocatori di primissima fascia (leggi Dzeko).

 

Chi pare proprio invece destinato a partire è Sebastian Giovinco. Sulla Formica atomica ci sono Parma e Bari, dove diventerebbe un idolo. Il problema è che la società pugliese non ha proprio soldi per comprare il cartellino. La formula preferita anche dall'agente di Giovinco sarebbe almeno la comproprietà. Vedremo.

© Riproduzione Riservata.