BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

CALCIOMERCATO/ Milan, Ronaldinho resta almeno fino a giugno. Video i top gol

Il fenomeno verdeoro era già stato tolto dal mercato da Berlusconi

Ronaldinho_R375_23nov08_phixr.jpg(Foto)

Ronaldinho era già stato virtualmente tolto dal calciomercato da Silvio Berlusconi che, alla presentazione dei rossoneri aveva detto: “E’ il più grande di tutti i tempi. Per dirla chiara siamo rimasti d’accordo che resterà al Milan fino al termine della sua carriera”. Una frase pronunciata più di una settimana fa che andava a smorzare i rumors che rimbalzavano da settimane e parlavano di un suo passaggio all'Olympiakos, al Flamengo o ai Los Angeles Galaxy in Major League Soccer.

L'incontro di lunedì tra Roberto De Assis, fratello procuratore di Dinho e Adriano Galliani, ad del Milan aveva fatto il resto: il giocatore rimane fino al 2011, poi si vedrà. Il Milan avrebbe già proposto un prolungamento del contratto con abbassamento dell'ingaggio (oggi prende 8 milioni di euro, molto più del tetto fissato a 4) Su questo argomento De Assis ha preso tempo, sottolineando che suo fratello vuole chiudere la carriera in una squadra ambiziosa, che possa lottare per grandi traguardi.