BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CALENDARIO SERIE A 2010-11/ Jacobelli: Inter favorita. Ma il calcio si salva tornando a 16 squadre

XAVIER JACOBELLI ex direttore di Tuttosport e Corriere dello Sport analizza il prossimo campionato alla luce dei sorteggi dei nuovi calendari

sorteggi_seriea_2010_R375x255_28lug10.jpg (Foto)

«L’Inter parte nettamente favorita anche in questa stagione. Avrei preferito scontri o derby anche nelle prime giornate di campionato. La mia proposta? Portare la Serie A a 16 squadre e la B a 20». Xavier Jacobelli, ex direttore di Tuttosport e Corriere dello Sport, ora alla guida del portale quotidiano.net, analizza con ilsussidiario.net i sorteggi e il calendario della stagione 2010-2011.

I campioni d’Italia alla prima giornata ripartono da Bologna. Le prime giornate sono sulla carta soft per le big …

Mi pare un inizio abbastanza equilibrato per le teste di serie. L’Inter parte anche quest’anno nettamente favorita. Credo che i problemi cominceranno ad arrivare quando sopraggiungeranno gli impegni di Champions e Europa League. C’è da dire che dopo la prima di campionato c’è già una sosta per gli impegni della Nazionale di Prandelli. Il vero problema è che ci sono troppe squadre…

Ci spieghi meglio?

E' un problema strutturale che nessuno prende in considerazione: bisogna ridurre  il numero di squadre in Serie A. Il calendario è intasato a prescindere dagli impegni che ogni squadra deve affrontare e salgono i malumori...

Quale sarebbe il numero ideale?

Penso a una serie A a 16 squadre, al massimo a 18. La Serie B invece la bloccherei a 20. I calendari sono al momento intasatissimi e chi ne fa maggiormente le spese è la nazionale di Cesare Prandelli che deve fare i salti mortali per organizzare anche solo una stage di 3 giorni a Coverciano.

Quest’anno non ci sono scontri tra big o derby alle prime giornate. E’ d’accordo?

Avrei preferito averli subito. Non capisco dove sia il problema. In Inghilterra capita che nelle prime giornate il Chelsea possa incontrare il Manchester United o il City o il Tottenham. Mi è piaciuto il derby di Milano seconda di campionato dello scorso anno.