BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

CALCIOMERCATO/ Juventus, Canovi, tifosi tranquilli Paratici è il miglior acquisto

delneri_marotta_R375x255_21mag10.jpg(Foto)

 

Come commenta la riduzione da due a un solo extracomunitario tesserabile?

Un palliativo. Un modo di trovare una soluzione facile a un problema più complesso. Si cerca di far dimenticare in fretta la brutta figura dei Mondiali piuttosto che chiedersi il perché di questa brutta figura. Il mondo si sta sempre più internazionalizzando (in Italia sono di più le nascite degli extracomunitari) e noi siamo ciechi. Dobbiamo prestare più attenzione ai vivai e alla valorizzazione dei settori giovanili e delle nazionali giovanili.

 

A Roma si parla con insistenza di un cambio nei vertici societari, cosa può dirci al riguardo?

Ormai credo che sia vicino un cambio radicale. I tempi sono maturi.

 

Ci sono alcune ipotesi dietro l’angolo? Si fanno tanti nomi, ma in concreto si sa poco. Qual è, secondo lei, l’acquisto più importante di questa sessione estiva?

Sicuramente Adriano. La Roma punta molto sul brasiliano. Può essere, però, al tempo stesso un flop o risultare il migliore acquisto.

 

Fra gli stranieri passati in Italia, qual è, invece, quello che ci siamo fatti scappare?

Il ghanese Asamoah. Penso meriti palcoscenici più importanti di Rennes.

 

A proposito di Ghana, nella sfida con l’Uruguay abbiamo visto in campo una sua vecchia conoscenza come Stephen Appiah, che lei portò in Italia a 16 anni e con il quale ha aperto un contenzioso. Il centrocampista resta al Bologna?

Non ne so nulla. Mi auguro che resti in Italia, così recupero una parte dei miei crediti.

 

(Luciano Zanardini)

© Riproduzione Riservata.