BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ESCLUSIVA CALCIOMERCATO/ Inter Juventus, Molinaro: Balotelli, auguri al City. Marotta dai un’altra chance a Diego!

Pubblicazione:sabato 14 agosto 2010

Molinaro sorride con Pep Guardiola (Foto Ansa) Molinaro sorride con Pep Guardiola (Foto Ansa)

CALCIOMERCATO INTER, JUVENTUS, NAZIONALE: IL PENSIERO DI MOLINARO - Il debutto in Nazionale di Cesare Prandelli è coinciso con quello di Cristian Molinaro, terzino sinistro dello Stoccarda, ex Juventus. Un bel momento per il ragazzo campano che con ilsussidiario.net descrive l’emozione dell’esordio con la maglia azzurrara, le ore passate con Mario Balotelli, il possibile arrivo in Bundesliga del suo ex compagno Diego. Dando un suggerimento alla dirigenza bianconera: tenete il brasiliano.

 

Cristian, prima volta in azzurro, puoi raccontarci cosa hai provato?

E' stata sicuramente un'emozione incredibile, un momento stupendo della mia carriera. All'inizio non credevo di potermi emozionare così tanto. Sono stato orgoglioso di aver poter debuttare con la maglia della Nazionale.

 

Cosa vi ha detto Prandelli prima e dopo il match contro la Costa d'Avorio?

Prima del match era molto emozionato anche lui: era la sua prima volta. All'inizio ci ha detto di stare tranquilli e di giocatore in maniera semplice. A fine partita invece ci ha fatto i complimenti: nonostante la sconfitta abbiamo fatto una buona partita contro una squadra che gioca un buon calcio.

 

Come giudichi la tua prova?

Penso di aver fatto una buona partita. Sono orgoglioso di quello che ho conquistato perché credo nella cultura del lavoro e non ho mai discusso una scelta del mister.

 

Dopo la debacle in Sudafrica sentite il peso di dover riconquistare il cuore dei tifosi?

Certamente. Sappiamo di dover riconquistare i tifosi e lo faremo cercando di dare il 100 per cento ad ogni match.

 

Nei giorni del raduno a Coverciano sei stato a contatto con Balotelli. Molti lo hanno descritto come uno spacca spogliatoio. Tu come lo hai visto?

Assolutamente normale. Un ragazzo molto semplice, che non si è mai comportato da star. Si è messo a disposizione del mister e di tutti i compagni. Io personalmente non lo conoscevo ma mi ha sorpreso positivamente. Ovviamente dal punto di vista tecnico è impressionante: è molto dotato fisicamente ed è molto veloce.

 

CALCIOMERCATO INTER, JUVENTUS, BALOTELLI DIEGO CONTINUA A LEGGERE CLICCA SOTTO


  PAG. SUCC. >