BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CALCIOMERCATO/ Inter, ecco il retroscena sull'affare Sculli

Pubblicazione:

 

....All’inizio del mercato su Sculli c’era stato l’interessamento concreto della Roma che aveva proposto 5 milioni (cifra che l’Inter pagherà ora per avere il calciatore) oppure l’inserimento di un giocatore gradito al Genoa, in questo caso si trattava di Matteo Brighi.

Nonostante la cifra e il giocatore proposti dalla Roma fossero interessanti, non se ne fece nulla.

 

Preziosi in testa disse che il giocatore era assolutamente incedibile e Sculli, dal canto suo, dichiarava che per lui rimanere al Genoa era una scelta di vita e per questo andava rispettata.

 

O Sculli e Preziosi hanno repentinamente cambiato idea o, ci vien da pensare maliziosamente, che fosse già tutto concordato (come avvenne già un anno fa per Motta e Milito) e che si aspettase solo l’ufficialità della cessione di Balotelli al City per chiudere questa pratica.

 

Del resto questo sodalizio col Genoa ormai è divenuto una "santa alleanza", che ha dimostrato di portar fortuna all’Inter.

Ne sa qualcosa l'amico Galliani che in questo mercato si è messo anche lui. a ruota di Branca. a fare affari con Preziosi. Nella speranza di raccogliere gli stessi risultati.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.  


COMMENTI
15/08/2010 - Interessante questo retroscena. (Giuseppe Crippa)

Certo non si tratta di un retroscena meritevole dell'intervento del procuratore federale, ma dopo quanto accaduto l'anno scorso (la trattativa di Moratti con un soggetto inibito punita poi in modo ridicolo) è ancora più evidente che questi due presidenti si muovono in modo del tutto irrispettoso dei rispettivi dipendenti e tifosi.