BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

BRESCIA LARISSA/ Al fine del match rissa in campo. Coinvolti anche una dozzina di tifosi

Pubblicazione:lunedì 2 agosto 2010

DabizasR375.jpg (Foto)

Il numero 4 Dabizas, campione d'Europa 2004, al 20’ della ripresa viene espulso dopo un brutto fallo su Hetemaj. In seguito alle prime avvisaglie di tafferugli che provoca dopo l’espulsione, il gioco riprende dopo 5 minuti. Un fallo dopo l’altro, i greci pareggiano con un gol di Puri. Il quale fa inferocire i tifosi girandosi verso di loro con un dito alla bocca per dir loro di tacere. Il Brescia, al 39’, è di nuovo in vantaggio, mentre al 45’ i Greci contano il secondo cartellino rosso, per Romeu. Quando l’arbitro Sguizzato fischia il termine della gara, Dabizas si alza dalla panchina e punta verso Budel che, in precedenza, lo aveva colpito. E’ a quel punto che una dozzina di tifosi del Brescia irrompono in campo verso i giocatori del Larissa, i quali, a loro volta reagiscono. Nel frattempo, staff e dirigenti cercano di sedare la situazione, che, dopo alcuni minuti, torna alla normalità. «Da un certo lato sono contento che sia stata una partita vera, ma loro si sono evidentemente innervositi e sono passati alle maniere forti nel momento in cui noi siamo prima passati in vantaggio e poi ci siamo creati altre opportunità per segnare. Siccome poi non è la prima volta che succedono cose così, si vede che fa parte del loro modo di fare», è stato il commento dell’allenatore Iachini.

 



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.