BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

BAGGIO NAZIONALE/ Una boccata d'ossigeno dopo il disastro in Sudafrica

baggio_R375x255_180209.jpg(Foto)

Amato e osannato ha una carta in più da giocare: il periodo di distacco dal mondo del pallone. Questo dovrebbe permettergli di leggere in maniera più distaccata e senza condizionamenti lo status quo del calcio italiano. Agli appassionati non resta che affidarsi a un suo colpo di genio.

 

(Francesco Montini)

 

© Riproduzione Riservata.


COMMENTI
03/08/2010 - Montini, questa volta lei ha ragione. (Giuseppe Crippa)

Concordo con lei: Baggio merita il nostro (cioè di noi appassionati del "gioco più bello del mondo") credito. Peraltro le perplessità di Zanardini sono comprensibili, ma credo che la debacle sudafricana abbia lasciato un segno indelebile su Abete, che quindi non aveva altro modo di ripartire se non da personaggi di un livello tale (in senso calcistico) da non essere per nulla manipolabili.