BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

LE PAGELLE/ Juventus - Shamrock Rovers (1-0): le pagelle dei bianconeri

Del Piero con una magia regala la vittoria alla squadra di Delneri

delpiero_punizione_R375_6ago.jpg (Foto)

Alessandro del Piero è ritornato. E’ suo il gol vittoria nella gara di Europa League contro gli irlandesi. E’ partito dalla panchina, visto che alla vigilia mister Del Neri ha preferito schierare la coppia Amauri – Diego. Al 28esimo del secondo tempo punizione per la Juventus. Come ai vecchi tempi Alex ha preso il pallone, lo ha accarezzato, sistemato, ha contato i passi e ha fatto partire un tiro magico, telecomandato che ha sbattuto sotto la traversa prima di finire in rete. Gol, super gol, grande gol. Gioia irrefrenabile per il Capitano, l’uomo che non ha abbandonato la nave in B, che ha sofferto la panchina e ha affrontato una stagione disastrosa l’anno scorso. L’uomo che ha scritto pagine indelebili nella storia bianconera, torna a sorridere.

Come a Dortmund, come a Madrid e come a Vicenza, quando in serie B segnò il gol vittoria e arrivò alla sua 500esima partita da professionista. Ieri come oggi il numero 10 non molla e lotta. L’età certo non è un fattore da non tenere in considerazione ma oggi il messaggio mandato a Gigi del Neri è chiaro: io ci sono e voglio ancora lottare per un posto da titolare. Il popolo bianconero è dalla sua parte e capita di vedere a Modena un papà tenere per la mano il suo piccolo figlio alla fine della gara. Avrà 5 anni e ingenuamente gli chiede: «Papà chi ha segnato?». E lui guardandolo negli occhi: «Un campione: si chiama Alex Del Piero».

(Eugenio Monti)