BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

CONVOCATI NAZIONALE/ Prandelli oggi via al nuovo corso. Lippi è gia lontano…

Alle 1230 a Coverciano è iniziata l'era Prandelli

Prandelli inizia oggi l'avventura (Foto Ansa)Prandelli inizia oggi l'avventura (Foto Ansa)

Per la nuova Italia targata Cesare Prandelli si sprecano i commenti positivi. Il Commissario tecnico, da uomo di calcio, ha capito che dopo la disfatta sudafricana non c’erano alternative al cambio radicale. E’ arrivato, quindi, anche il momento di dare fiducia a quei giocatori (Astori, Lucchini, Molinaro, Lazzari, solo per fare alcuni nomi) dimenticati o sottovalutati dalle big della massima serie. Il compito del tecnico di Orzinuovi è proprio quello di riportare l’entusiasmo, partendo da volti nuovi e da giocatori che hanno fame di azzurro. Fra i peccati originali di Marcello Lippi (già caduto nel dimenticaio?), il principale è stato quello di puntare su giocatori logori, appagati dai successi o frenati dagli infortuni (Camoranesi, Zambrotta e Cannavaro), invece di dare spazio ad altri (Cassano su tutti), che sarebbero addirittura andati a piedi nel continente africano pur di non perdere l’occasione.