BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

CALCIOMERCATO/ Milan, Berlusconi: "Possono giocare tutti ma decide Allegri..."

berlusconi_stadio_R375x255_05nov08.jpg(Foto)

Molti pensano che la faraonica campagna acquisti sia soprattutto una mossa politica, funzionale alle probabili prossime elezioni: "Discorsi che non hanno senso, tanto è vero che alle elezioni andremo soltanto fra tre anni. E non è vero che ho ritrovato l'amore per il Milan, perchè io l'ho sempre avuto. Negli ultimi due anni, però, non avevo condiviso il modo con cui la squadra era messa in campo, prima con Ancelotti e poi con Leonardo. Io ho sempre rispettato il ruolo dei nostri allenatori, ma ho provato dolore vedendo che le risorse a loro disposizione non erano opportunamente impiegate. In alcune partite non abbiamo fatto nemmeno un tiro in un tempo, perchè Ronaldinho e Pato invece di essere vicini alla porta erano a 45 metri". Buon lavoro Mister Allegri...

© Riproduzione Riservata.