BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ESCLUSIVA/ Signori: Milan tridente da sogno. Milito il migliore oggi, Balotelli domani

Pubblicazione:domenica 19 settembre 2010

milito_inter_gioia_R375x255_20set09.jpg (Foto)

Forse è la Juventus quella più debole in questa parte del campo…

La Juve ha comunque due attaccanti della Nazionale, come Quagliarella ed Amauri, senza dimenticare Del Piero che è un grande fuoriclasse. Bisogna lasciare tempo a questi attaccanti di trovare l’intesa giusta.


E le punte della Nazionale?

Il livello è buono. Mi sembra che nelle ultime due partite di qualificazione abbiano fatto cose egregie. Senza dimenticare che abbiamo in Mario Balotelli un vero campione che potrà dimostrare col tempo tutto il suo talento.


Un giudizio su Prandelli?

Lasciamolo lavorare. Ci vuole tempo per ricostruire la Nazionale dopo il fallimento mondiale e penso che lui sia l’allenatore giusto per realizzare questo progetto.


C’è stato il ritorno di Zeman sulla panchina del Foggia. Proprio la squadra dove lei era esploso all’inizio della sua carriera…

Zeman è un grande. Per me è stato un maestro. Mi ha insegnato il calcio, la sua concezione di questo sport che è fantasitica, affascinante: lo spettacolo prima di tutto. Certo per ripetere le imprese del Foggia ci vorrà tempo. Ma io ho fiducia in lui.

 

INTERVISTA A SIGNORI, CONTINUA, CLICCA QUI SOTTO


< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >