BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SERIE A/ Arbitri: giornata disastrosa: errori a Parma, Roma, Udine

La terza giornata ha visto parecchi errori dei fischietti italiani

rocchi_arbitro_R375x255_20set10.jpg (Foto)

ERRORI ARBITRALI 3 GIORNATA DI CAMPIONATO - Non è stata una grande giornata per gli arbitri. Forse qualche intervento tecnologico faciliterebbe sicuramente le cose. Ecco comunque in sintesi i principali errori delle giacchette nere.

 

Cesena - Lecce. Qui si è verificato l'errore più grande. Nagatono atterra Munari. Ma l'arbitro Rocchi sbaglia la valutazione e mostra il giallo all'innocente Colucci, il quale già ammonito viene espulso. Il direttore di gara si rende conto però dell'errore e alla prima occasione espelle anche un calciatore del Lecce.

 

Palermo - Inter. E' una delle partite contestate della giornata. Il Palermo chiede tre rigori. E' il 44" quando Chivu entra in pieno su Nocerino, prendendo prima il pallone e poi l'avversario. Al 26" del secondo tempo lascia correre sulla trattenuta reciproca tra Cassani e Chivu. Decisione giusta. Poi qualche minuto dopo la leggera spinta di Santon a Maccarone Però l'arbitro Romeo ferma anche Eto'o lanciato da solo contro Sirigu in un fuorigioco inesistente.

 

Parma - Genoa. Anche qui c'è un errore clamoroso. Rizzoli grazia Zaccardo autore del fallo da rigore. Il secondo giallo ci stava tutto per aver interrotto un'azione pericolosa con la mano. Poi nella ripresa c'è un caso di gol non gol. La sensazione è che forse la palla superi la linea sul tiro di Marques respinto da Eduardo. Ma ci vorrebbe in campo la tecnologia.

 

ERRORI ARBITRALI NELLA TERZA GIORNATA CONTINUA A LEGGERE CLICCA SOTTO