BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

BRESCIA ROMA/ Corioni gongola: Diamanti sarà il nostro Baggio

Il patron delle Rondinelle ha parlato alla vigilia della delicata sfida contro i giallorossi

Corioni alla presentazione della squadra (Foto Ansa)Corioni alla presentazione della squadra (Foto Ansa)

BRESCIA ROMA - Gino Corioni, presidente del Brescia parla a ruota libera ai microfoni di calciomercato. com. del momento positivo del Brescia. Sei punti in due partite per le Rondinelle con le vittorie con Palermo e Chievo. Corioni riconosce i meriti del Brescia, un mercato quasi da grande. "Quando abbiamo finito il mercato mi sono sorpreso della bontà dei nostri acquisti e ho pensato subito che avevamo costruito una squadra importante. Abbiamo giocatori importanti, fra i quali Sereni, Eder e Diamanti". Già Diamanti sembra essere un'autentica rivelazione. Corioni l'ha paragonato a Baggio. "Come qualità tecniche, il paragone ci sta, poi deve essere lui a dimostrare di valerlo questo paragone. Tecnicamente Diamanti è un giocatore straordinario. Non dico che valga Baggio, anche perché non potrà mai fare la stessa carriera: Baggio fra i 18 e il 26 anni ha fatto cose straordinarie, e le ha fatte anche dopo, mentre Diamanti ha 27 anni e sta giocando ad alti livelli solo da un paio d'anni".

A Corioni piace anche il modulo tattico del suo allenatore Giuseppe Iachini, con Eder, Caracciolo e lo stesso Diamanti, una scelta coraggiosa per una neopromossa. Anche se domani sera arriva a Brescia la Roma "La Roma è sempre una grande squadra, la stessa che l'anno scorso ha tenuto testa all'Inter, anzi, più forte dell'anno scorso. E' partita male, ma è sempre una squadra molto forte e temibile".