BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

BRESCIA ROMA/ Sensi infuriata: "Arbitrano anche i ciechi"

Pubblicazione:

sensi_rosella_pensierosa_R375x255_28ott09.jpg

BRESCIA ROMA -  "Dirigono anche i ciechi, la situazione-arbitri è fuori controllo". E' durissima Rosella Sensi all'indomani della sconfitta esterna della Roma, gara decisamente condizionata da sviste clamorose della terna arbitrale. "Se qualcuno pensa che la Roma possa essere presa in giro in attesa di nuovi assetti societari, è bene chiarire, anche a qualche addetto ai lavori ancora in vacanza, che questa squadra ha una proprietà e una dirigenza capaci di valutare il comportamento dei propri giocatori, come degli avversari, degli arbitri, degli assistenti e del Presidente dell'Aia", si legge in una nota diffusa sul sito della società giallorossa.

 

La presidentessa non si dilunga nell'elenco delle decisioni errate ma arriva dritta a quello che, secondo lei, è il cuore del problema. "Molti presidenti si sono preoccupati di un andazzo pubblicamente evidenziato. Io mi limito a dire che la Roma non aveva mai sommato in un tempo tanti episodi da moviola come nei primi 45 minuti di Brescia, giocati ad una porta (quella avversaria) e chiusa in svantaggio di un gol e con 3 ammoniti".

 

BRESCIA ROMA SENSI CONTINUA, CLICCA QUI SOTTO

 


  PAG. SUCC. >