BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CALCIOMERCATO/ Juventus, Krasic e il retroscena: rifiutato un milione di euro in più

Pubblicazione:

Milos Krasic, esterno Juve (Foto Ansa)  Milos Krasic, esterno Juve (Foto Ansa)

CALCIOMERCATO JUVENTUS – A circa un mese dall’ufficializzazione del trasferimento di Milos Krasic alla Juventus, emerge un interessante retroscena di mercato riguardante il passaggio del nazionale serbo dal Cska Mosca a Torino. A scovarlo è il quotidiano torinese La Stampa. Secondo quanto si legge sul giornale, il biondo erede di Nedved avrebbe rifiutato un milione di euro in più di ingaggio, offertogli dalla vecchia dirigenza moscovita, per trasferirsi in Italia.

 

«Ancora più dura, anche nel settore – scrive La Stampa - trovare gente disposta a tagliarsi lo stipendio, come lui ha fatto, invece: circa un milione di euro in meno, sui primi due anni di contratto con la Juve. La trattativa con il Cska Mosca s'era incagliata, ma Milos voleva i bianconeri a ogni costo, in senso letterale: mi taglio l'ingaggio - disse - basta che chiudiamo l'affare. Detto fatto».

 

CALCIOMERCATO JUVE, KRASIC SI E’ TAGLIATO LO STIPENDIO, CONTINUA A LEGGERE, CLICCA SOTTO


  PAG. SUCC. >