BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

LAZIO-MILAN/ Allegri è fiducioso: «Segnali positivi, lo svantaggio sull’Inter è basso»

Pubblicazione:

allegri_milan_R375x255_21set10.jpg

LAZIO-MILAN – Finisce 1 a 1 la sfida fra la Lazio e il Milan. I rossoneri continuano a non vincere dopo la sconfitta contro il Cesena e il pareggio interno contro il Catania. In contemporanea l’Inter ottiene il terzo successo di fila ed allunga il distacco a +5. Allegri, comunque, non sembra preoccupato: «E’ stata una partita molto intensa e nel primo tempo abbiamo avuto tre occasioni per fare gol – spiega l’ex allenatore del Cagliari al termine dell’incontro - nel secondo è stata una partita più equilibrata. Cosa è successo quando ci siamo trovati in vantaggio? La Lazio ha messo più attaccanti e, soprattutto, quando abbiamo subito il pareggio eravamo in dieci, con Abate a terra per crampi. Poi c’è stata la traversa di Zambrotta e abbiamo avuto un’altra clamorosa occasione nel finale con Boateng. Se il Milan fosse uscito dall’Olimpico con una vittoria, saremmo qui a dire che il Milan si è ritrovato».

 

Allegri prosegue: «Abbiamo dato segni di solidità, concedendo poco alla Lazio. A me il Milan è piaciuto, non abbiamo subito nessun contropiede. Ci sono stati molti lati positivi. E’ normale: siamo il Milan e bisognerebbe sempre vincere, ma siamo sulla strada buona. Non dobbiamo fare la corsa sull’Inter – prosegue Allegri - ma su noi stessi cercando di fare più punti possibile e cercando di portare a casa delle vittorie importanti. In questo momento non lo stiamo facendo anche perchè gli episodi sono spesso a nostro favore. Questo non deve però essere un alibi ma dobbiamo cercare di migliorare».

 

LAZIO-MILAN, ALLEGRI E’ FIDUCIOSO, CONTINUA A LEGGERE, CLICCA SOTTO


  PAG. SUCC. >