BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

LAZIO MILAN/ Video, vola un'aquila nel cielo e una lotta dura in mezzo al campo

Pubblicazione:giovedì 23 settembre 2010

L'aquila in volo sull'Olimpico (foto Ansa) L'aquila in volo sull'Olimpico (foto Ansa)

 

All'Olimpico è stata partita vera. Sotto il lume di un arbitraggio sostanzialmente corretto, diavoli e aquile si sono ricavati importanti spazi di gioco. Il Milan ha martellato con Ibrahimovic, fattore imprevedibile e destabilizzante. La Lazio ha messo il turbo nelle ripartenze, aiutata dal talento cristallino di Hernanes e sospinta dal calore entusiasmante del pubblico casalingo. Tale furore agonistico è stato dimostrato dal fatto che dopo l'1-1, maturato al 36esimo del secondo tempo (cioè a 9 minuti dal termine), le squadre hanno ritrovato sorprendenti scorte di carburante per sfornare altre occasioni da gol (traversa di Zambrotta, tiro di Hernanes) e ribaltoni frenetici. Il tutto in pochi giri d'orologio.

 

Risultato bugiardo? No, forse un po' avaro, d'altronde il punteggio avrebbe potuto concedere un paio di reti in più per la mole e la qualità dei tentativi sotto porta, ma la bravura di Muslera e Abbiati, entrambi in forma smagliante, ha evitato qualche insaccata di troppo, salvando più volte la faccia alle rispettive difese. La sfida serale dell'Olimpico è valsa il prezzo del biglietto per i 45mila che hanno colorato gli spalti di uno stadio sempre pronto ad accogliere nuove sorprese. Aquila inclusa.

 

(Marco Fattorini)

 

VIDEO IL VOLO DELL'AQUILA PRIMA DEL MATCH TRA LAZIO E MILAN CONTINUA A LEGGERE CLICCA SOTTO


< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >