BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

JUVENTUS-PALERMO/ Delneri sconsolato: «Ho rivisto i soliti errori…»

Il commento del tecnico bianconero alla sconfitta di ieri sera

Gigi Delneri, allenatore Juve (Foto Ansa)Gigi Delneri, allenatore Juve (Foto Ansa)

JUVENTUS-PALERMO – E’ un Gigi Delneri amareggiato quello che si presenta al termine della partita fra Juventus e Palermo, vinta dai rosanero per 3 a 1, ai microfoni dei giornalisti. Il tecnico friulano sperava di aver superato i vecchi problemi dopo la spettacolare vittoria di Udine ma il capitombolo di ieri sera ha rimesso nuovamente tutto in discussione: «Pensavo di aver fatto capire certe cose alla squadra – dice Delneri - di aver risolto i problemi e invece si ricomincia da capo, dopo aver compiuto un passo indietro. Sapevamo che sarebbe stato un anno molto difficile».

L’ex blucerchiato ha proseguito: «Stiamo crescendo in maniera più lenta rispetto al previsto. La volontà non manca e non ho visto una Juventus rassegnata perché le palle gol le abbiamo create. Il problema è che dobbiamo migliorare e che questa altalena di rendimento deve finire alla svelta. Andiamo sotto troppo facilmente e poi non sempre è possibile rimontare perché di fronte ci sono gli avversari. Anche stavolta abbiamo pagato a caro prezzo gli errori commessi e un Palermo molto cinico non ci ha perdonati. E’ necessario essere più attenti: pensavo che dopo Udine fosse cambiato qualcosa, che avessimo acquisito più sicurezza e invece siamo ricascati negli stessi errori. Il primo e il secondo gol li potevamo e dovevamo evitare. E’ necessario abolire certe disattenzioni. Come? Essendo più fermi, più decisi».