BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

PAGELLE/ Catania-Bologna (1-1): i voti, la cronaca e il tabellino

Catania-Bologna è una partita dalle due facce. Un primo tempo in cui il Bologna è avanti e una ripresa tutta di marca catanese

Catania-Bologna è una partita dalle due facce. Un primo tempo in cui il Bologna è avanti e una ripresa tutta di marca catanese.

Il Bologna parte forte e domina il Catania fino al decimo minuto del primo tempo. Poi, complice anche il gran caldo il match perde di ritmo e poche sono le azioni degne di nota. L'inerzia si rompe al 40', quando Siligardi si incunea in area di rigore e dopo un contatto con Silvestre termina a terra. Calcio di rigore (piuttosto generoso secondo il Catania). Sul dischetto si presenta Di Vaio, il tiro è angolato ma non quanto basta per battere Andujar: grande parata. Sfortunatamente per il portiere siciliano il pallone carambola nuovamente in mezzo e Di Vaio riesce a ribadire il pallone in rete.

Nel secondo tempo il Catania domina ma spreca tantissimo. La sintesi si riassume tutta nell'occasione sprecata da Maxi Lopez che si mangia un gol sontuoso a due passi da Viviano, prima e dopo il rocambolesco autogol di Britos spara sulla schiena di un compagno un altro buon pallone. Il gol, in ogni caso, arriva come dicevamo su autogol. Un innocuo cross dalla tre quarti campo viene deviato nella propria porta da Britos in acrobazia. Davvero un autogol con i fiocchi.