BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ESCLUSIVA AJAX MILAN/ Endt: Per me, lanciere interista, è un derby!

Pubblicazione:martedì 28 settembre 2010

EndtDavid_R375_27set10.jpg (Foto)

Ajax – Milan, è il match che vede stasera la formazione rossonera impegnata ad Amsterdam contro uno dei club che hanno fatta la storia della Champions League. I due giocatori più forti di Milan e Inter, Ibrahimovic e Sneijder, sono creciuti proprio nel vivaio dell’Ajax e David Endt è stato determinante nella loro crescita. Endt è anche un grande tifoso interista, per lui quindi la sfida di stasera diventa un vero e proprio derby. in più per fare un dispetto ai rivali del Milan. Abbiamo così sentito Endt su questo incontro e su altri temi di calcio mondiale. Eccolo in questa intervista in esclusiva per il sussidiario.net

 

Endt, come mai il team manager dell'Ajax tifa Inter?

Sì sono proprio interista. Il mio tifo per la squadra nerazzurra nasce negli anni sessanta, quando a vincere in Europa era l’ Inter di Angelo Moratti. Io allora mi sono innamorato di questa squadra e non l’ho più lasciata.


Il giocatore più forte dell’Inter è Sneijder, che viene proprio dal vivaio dell’Ajax...

Sneijder è cresciuto nell’Ajax e poi ha fatto una carriera fantastica che l’ha portato prima al Real Madrid e ora all’ Inter. L’ho visto quando era ragazzino e lo ammiro anche adesso. Le sue qualità sono immense.


Anche Ibrahimovic ha giocato è passato da voi...

Anche lui è stato lanciato in questa squadra, poi è esploso fino a diventare il campione che ora conosciamo.

 

Segno che per l’Ajax la politica dei giovani è fondamentale…

Per noi puntare sui giovani è una scelta ed anche una necessità. Una cosa che faremo anche in futuro. Anche se è vero che dopo un po’ di tempo che sono da noi i nostri giocatori migliori scelgono di andare a giocare in altri club. D'altra parte non possiamo competere economicamente con le grandi squadre europee...


Ci sono comunque anche ottimi giocatori nell’Ajax attuale. Come l’uruguaiano Suarez…

Suarez fa parte della nostra squadra da tempo. E’ cresciuto molto e ha fatto un ottimo Mondiale con l’Uruguay a dimostrazione delle sue qualità immense.


E poi c’è quel Van Der Wiel, un giocatore cercato da tante società…

Sì, Van Der Wiel è un ottimo giocatore, un terzino di notevoli capacità tecniche. Era stato cercato da tante società europe ma alla fine è rimasto all’Ajax. Per fortuna nostra  possiamo ancora contare su un elemento tecnicamente fortissimo.


AJAX MILAN, INTERVISTA A ENDT CONTINUA, CLICCA QUI SOTTO

 


  PAG. SUCC. >