BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

MONDIALI CICLISMO/ Oggi al via: presentazione, gare e orari di Melbourne

Bettini ct della Nazionale azzurra (Foto Ansa) Bettini ct della Nazionale azzurra (Foto Ansa)

Cosa incredibile: la nazionale italiana non avrà nessun portacolori nella cronometro del mondiale. Si sarebbe potuto chiamare Malori, il già citato Malori ora passato ai professionisti, il quale è rimasto un ottimo crono-man. Ma il Commissario Tecnico, Paolo Bettini, non lo ha convocato (è un periodaccio per i CT italiani toscani: che Bettini si stia facendo consigliare da Lippi? “No, quello non convocarlo, è troppo giovane”). Le prove su strada si terranno il 1° ottobre (Under 23, 159 km), il 2 ottobre (le donne, 127,2 km) e domenica 3 ottobre il grande appuntamento con il mondiale maschile: 262,7 km.

 

La partenza sarà alle ore 10:00 ora locale (le 2 di notte italiane) e la corsa terminerà quando da noi sarà prima mattina (verso le 17 ora locale, le 9 del mattino in Italia). Il percorso, stando ai commenti di chi lo ha visionato, non è durissimo ma non è neppure così semplice come alcune squadre sperano (cfr. Stati Uniti e Gran Bretagna). Vedremo cosa succederà nella gara degli Under 23, e nella gara femminile. Alla vigilia della corsa presenteremo il percorso con dovizia di particolari. Detto che nella cronometro non correranno azzurri, per la gara in linea puntiamo forte su Pozzato, capitano unico, e come seconde linee schieriamo Paolini e Visconti, con Nibali e Gavazzi possibili protagonisti. Anche su questi nomi torneremo con più calma, quando presenteremo un’analisi completa dei pretendenti alla vittoria di Geelong.

 

(Gigi Crema)

© Riproduzione Riservata.