BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ROMA-CLUJ/ Ranieri, Pradè e Mexes in coro: «Una vittoria importante»

Pubblicazione:

Claudio Ranieri, allenatore Roma (Foto Ansa)  Claudio Ranieri, allenatore Roma (Foto Ansa)

ROMA-CLUJ – La Roma, dopo il successo di sabato sera contro l’Inter, ottiene la seconda vittoria di fila, in Champions League contro i rumeni del Cluj. Tre punti sudati ma che danno sicuramente morale alla squadra bisognosa di trovare conferme: «Abbiamo riaperto la nostra Champions dando continuità alla vittoria con l’Inter – ha detto Claudio Ranieri al termine dell’incontro - questo era importante. Certo, abbiamo concesso tre contropiedi ci troppo e una volta Traorè, che è bravo ma giovane, ha tirato anziché appoggiare ad un compagno. Siano stati bravi a far gol sfruttando l’angolo e a chiuderla con Borriello. Adriano? Lui ha bisogno di minuti e non sempre posso darglieli. Ma questo è un grande campione e stavolta avremmo dovuto provare a servirlo di più. Ripeto, in generale una buona prova la nostra per come abbiamo fatto girare palla e per come l’abbiamo chiusa. Un peccato il loro gol che ha riaperto una partita che avevamo in pugno».

 

Simile il parere del direttore sportivo Daniele Pradè: «Una vittoria importante, fondamentale poi in una partita come quella che abbiamo giocato, sapendo che nel girone c’è una squadra che sta dominando, il Bayern. Noi in casa dobbiamo vincerle tutte e questo abbiamo fatto. Fondamentale la vittoria per la classifica e per la tranquillità che avevamo perduto». Borriello protagonista assoluto: «Sta facendo alla grande, abbiamo un reparto offensivo importante e il tecnico può decidere come vuole. Adriano? Lui ha bisogno ancora di tempo, di trovare continuità e di sentire, come è accaduto stavolta, quel che uno stadio come il nostro gli può dare».


ROMA-CLUJ, RANIERI, MEXES, PRADE’, CONTINUA A LEGGERE, CLICCA SOTTO


  PAG. SUCC. >