BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

INTER-WERDER BREMA/ Eto’o: «Benitez è meglio di Mourinho»

Il camerunese applaude il gioco del manager spagnolo

Samuel Eto'o, attaccante Inter (Foto Ansa) Samuel Eto'o, attaccante Inter (Foto Ansa)

INTER-WERDER BREMA – E’ il protagonista indiscusso di questo inizio stagionale dell’Inter ed è la stella della partita contro il Werder Brema. Stiamo parlando naturalmente di Samuel Eto’o reduce da una magica tripletta in Champions. Il camerunese appare un giocatore rinato rispetto alla scorsa stagione, tutto merito di Rafa Benitez.

 

«Un attaccante che vuole essere al top deve segnare 25-30 gol a stagione - ha detto portando a casa il pallone del match l’ex Barcellona - e mantenere altissima l'umiltà. Da prima punta mi trovo molto bene, ma la cosa più importante è giocare più vicino alla porta, anche quando sto sulla sinistra. Segno anche quando gioco largo perché con l'aiuto di Cambiasso ho più spazio per attaccare. Con Mourinho giocavamo chiaramente in contropiede, ora con Benitez facciamo più pressione e per gli attaccanti è meglio perché recuperiamo la palla più vicino alla porta e abbiamo più occasioni. Con Chivu tutto chiarito: abbiamo parlato dopo la partita e gli ho detto che se aveva qualcosa da dirmi lo doveva dire a me. Lui mi ha risposto che non ce l'aveva con me».

 

INTER-WERDER BREMA, ETO’O SU MOU E BENITEZ, CONTINUA A LEGGERE, CLICCA SOTTO