BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

MILAN/ Caso Ibrahimovic, i grandi ex bocciano Seedorf e premiamo Allegri

Zlatan Ibrahimovic, attaccante Milan (Foto Ansa)Zlatan Ibrahimovic, attaccante Milan (Foto Ansa)

Anche Sheva la pensa in maniera simile: «Un grande attaccante deve mettersi a disposizione del collettivo. L’obiettivo deve essere il risultato, la conquista di un traguardo importante. Non si adatta la squadra alle caratteristiche dei singoli, ma bisogna fare il contrario. Lanci lunghi o azione manovrata? Dipende dagli avversari e dalle singole partite. Non c’è una regola ben precisa».

© Riproduzione Riservata.