BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

TENNIS AUSTRALIAN OPEN/ Esclusiva Panatta si racconta: da Melbourne alla maglietta rossa contro Pinochet

Adriano Panatta (Foto Ansa) Adriano Panatta (Foto Ansa)

Come vede le tenniste italiane, Pennetta e Schiavone?

Le tenniste italiane stanno facendo grandi cose. Pennetta e Schiavone sono tra le tenniste più forti del mondo. Possono ottenere veramente qualsiasi risultato agli Australian Open 2011.

 

In questo senso, cosa vuol dire giocare questo torneo, che atmosfera si respira in Australia, da sempre patria del tennis?

Questo paese ultimamente sta facendo fatica ad esprimere grandi campioni. L’ultimo è stato Hewitt. Comunque è sempre una bella esperienza giocare questo torneo.

 

A proposito chi è il più grande giocatore di tennis di tutti i tempi? Forse proprio l’australiano Rod Laver?

No, non ho dubbi, il giocatore che ho visto giocare meglio è senza dubbio Roger Federer.

 

Ci può fare invece un bilancio del tennis italiano del 2010?

Tra gli uomini stiamo facendo abbastanza fatica. Le donne hanno ottenuto risultati strepitosi, come testimonia il successo di Francesca Schiavone al Roland Garros. Una grandissima impresa.