BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

ROMA LAZIO/ Esclusiva Graziani: giallorossi veri antagonisti di Milan e Inter

CICCIO GRAZIANI analizza il derby di questa sera e il cammino delle due squadre in campionato

Totti con Rocchi (Foto Ansa)Totti con Rocchi (Foto Ansa)

Torna il derby della Capitale, questa volta valido per gli ottavi di finale di Coppa Italia. Una partita che arriva in un momento particolare della stagione che vede giallorossi e biancoazzurri collezionare buoni risultati in campionato, ma non offrire delle grandissime prove sul campo, anche se entrambe le formazioni sono in lotta per lo scudetto. Per parlare di tutto questo abbiamo sentito Francesco Graziani in esclusiva per il sussidiario.net.

Graziani c’è Roma – Lazio, una grande partita per un grande derby…

Grande derby per una manifestazione che sta entrando nella sua fase più calda. Come tutti i derby il pronostico è indecifrabile.

Lei ha giocato anche il derby di Torino, che differenze ci sono?

A Roma il derby è più sentito. Se ne comincia a parlare molto tempo prima. Anche un mese prima.

Come vede questo momento della squadra giallorossa, magari un po’condizionato da alcuni problemi di spogliatoio? Si avverte forse la crisi societaria?

E’ evidente che alcuni piccoli problemi di spogliatoio ci sono. Il fatto che la Roma stia vivendo una crisi societaria può influire sui giocatori, specialmente su quelli stranieri. Certo non posso giudicare a fondo questo problema, non conoscendo fino in fondo.

Altro motivo di discussione è il rendimento di Francesco Totti. Il capitano ha ancora qualcosa da dare?

Credo proprio di si. Totti mi sembra in grado di dare ancora molto alla Roma. Non è assolutamente un giocatore finito.