BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

BASKET/ Maccabi - Lottomatica (99-58). Una debacle: punteggio umiliante e ricorso contro Lubiana respinto. La cronaca e il tabellino

Il Palalottomatica (foto: Imagoeconomica)Il Palalottomatica (foto: Imagoeconomica)

Nella ripresa la sostanza non cambia. Roma è inguardabile in difesa: troppo molle, poca intensità e soprattutto un’enormità di secondi tiri concessi agli avversari. In attacco si evidenziano le solite lacune con troppe iniziative personali non supportate da un adeguato schema di gioco e tantissime palle perse frutto di una poca chiarezza di idee oltre che della straordinaria intensità offensiva del Maccabi sostenuto da 11.500 tifosi.
Il terzo periodo si chiude con il Maccabi avanti 75-44.

 


Nell’ultimo quarto coach Blatt concede minuti a chi ha avuto meno spazio  in campionato e in Eurolega riuscendo ancora ad incrementare il margine di vantaggio fino al 99-58 finale.
Tra i giallo-blù ottima la prestazione di Schortsanitis che mette a referto 19 punti, 10 rimbalzi e una stoppata, e di Eliyahu che chiude con 18 punti.
Per la Lottomatica parlano le statistiche: 15 palle perse, 21% nel tiro da 3 e soprattutto un 33 di valutazione complessiva.
Una sconfitta umiliante, una prestazione da dimenticare, forse uno dei punti più bassi raggiunti dalla Virtus negli ultimi anni.
Coach Filipovski dovrà risollevare il morale di un gruppo cercando di metabolizzare la sconfitta evitando che abbia ripercussioni sul resto della stagione. Il campionato infatti incalza: domenica al Palalottomatica arriva la Scavolini Pesaro.
Nella prossima giornata delle Top 16, la Lottomatica sarà impegnata ancora in trasferta sul campo del Regal Barcellona campione d’Europa in carica, mentre il Maccabi ospiterà l’Olimpija Lubiana.



Tabellini:



Maccabi Electra 99: Pargo 16, Hendrix, Sharp 2, Blu 3, Eliyahu 18, Green ne, Pnini 9, Burstein 9, Eidson 8, Macvan 6, Perkins 9, Schortsanitis 19
Lottomatica Roma 58: Smith 3, Tonolli ne, Washington 6, Crosariol 4, Traorè 10, Djedovic 10, Dasic 13, Iannilli, Datome 5, Gordic 7



(Emanuele Rufini)

© Riproduzione Riservata.