BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

VOLLEY/ M Roma - Vibo Valentia (3-1). I capitolini vincono, ma la squadra convince solo a metà. La cronaca e il tabellino

La M Roma volleyLa M Roma volley

Nel quarto set è la M.Roma a iniziare più convinta. Bencz ritrova smalto, mentre il palleggiatore Uriarte, vero e proprio grillo del match, presente ovunque in campo e autori di 3 muri punto, torna a distribuire egregiamente palloni ai suoi attaccanti. I capitolini si portano così avanti 16 a 10, ma di nuovo una serie di errori gratuiti riporta Vibo Valentia a sole due lunghezze di distacco. Per fortuna la M.Roma ritrova subito la concentrazione e alla fine chiude facilmente 25-19 con nuovamente un indispensabile contributo di Corsini.



I tre punti conquistati permettono alla M.Roma di agganciare proprio Vibo Valentia al settimo posto in classifica a quota 22. Giani può godersi i 20 punti di un Bencz che non fa rimpiangere Poey e un Uriarte in continuo miglioramento. Rimandati invece sia i centrali, salvati quest’oggi solo dall’egregia prova di Corsini (7 punti) che il libero Cesarini, oggi praticamente sostituito in difesa da uno Zaytsev sempre tuttofare ed eletto ancora a furor di popolo migliore in campo. Prossimo impegno casalingo sarà Monza, oggi capace di espugnare il campo di Macerata. Ci sarà da lottare, ma intanto finalmente Giani potrà concedersi di riprendere per un po’ fiato, colore e sorriso.



: Zaytsev 21, Bencz 20, Saraceni 13, Lebl 8, Corsini 7, Yosifov 4, Uriarte 3.
: Simeonov 18, Anderson 11, Rivera 10, Suljagic 8, Nikolov 4, Coscione 2.



: Treviso – Modena 3-1, Cuneo – Forlì 3-0, Macerata – Monza 2-3, Latina – Castellana Grotte 2-3, Piacenza – Verona  1-3, Trento – San Giustino 3-0.



: Trento 44, Cuneo 36, Macerata 33, Treviso 29, Monza 25, Modena 23, Vibo Valentia 22, Roma 22, San Giustino 20, Verona 20, Piacenza 17, Latina 15, Castellana Grotte 6, Forlì 3.

 

(Diego Scerrati)
 

© Riproduzione Riservata.