BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SERIE A/ 18a Giornata: risultati, classifica, assist e gol

Pubblicazione:

Strasser_Milan_R400.jpg

BOLOGNA-FIORENTINA 1-1: pareggio uno a uno tra Bologna e Fiorentina, un punto che soddisfa maggiormente i padroni di casa anche se la beffa per la mancata vittoria è grande. I felsinei sono passati in vantaggio al quinto minuto dopo una bella azione confezionata da Casarini e finalizzata dal solito Marco Di Vaio. I padroni di casa subiscono l'offensiva della Fiorentina che si rende pericolosa con il giovane Babacar. Nella ripresa la Fiorentina pareggia con Santana che mette in rete un assist delizioso di Cerci. Nel finale grande occasione per Gilardino ma l'attaccante viola sbaglia clamorosamente.

 

BRESCIA-CESENA 1-2: tre punti d'oro per il Cesena di Ficcadenti che vince due a uno sul campo del Brescia. La formazione di casa, guidata da Beretta, si sveglia troppo tardi. Il primo tempo non concede molte emozioni fino ai minuti finali quando Zebina serve involontariamente Jimenez che in area di rigore fredda Sereni con un perfetto diagonale. Il raddoppio arriva poco dopo con Ceccarelli che raccoglie un pallone sporco e sigla il due a zero, ancora una volta colpevole la difesa del Brescia. Nella ripresa dopo cinque minuti il Brescia accorcia le distanze con Eder che sfrutta un errore difensivo di Ceccarelli e mette dentro. La partita non offre grandi spunti e il Cesena porta a casa tre punti d'oro.

 

CAGLIARI-MILAN 0-1: il Milan vince a Cagliari nel segno di Strasser, giovane centrocampista lanciato da Allegri nel secondo tempo. Ma i rossoneri devono ringraziare anche Antonio Cassano, entrato nel finale che ha illuminato il gol del giovane giocatore del Milan con un assist al bacio. Primo tempo mediocre con un'occasione a testa, la prima con robinho che riceve al limite dell'area di rigore un assist di Merkel e spedisce di poco fuori. Il Cagliari risponde nel finale con un bel colpo di testa di Canini che centra il secondo palo. Nel secondo tempo dopo pochi minuti Abbiati consegna involontariamente il pallone a Nenè che incredibilmente a porta vuota sbaglia il gol del possibile vantaggio rossonero. Anche il Milan ha la sua grande palla gol ma Robinho solo davanti ad Agazzi sbaglia lo stop e perde il tempo della battuta. L'episodio decisivo a cinque minuti dalla fine quando Cassano serve un assist al bacio a Strasser che fredda Agazzi con un diagonale vincente.

 

CONTINUA A LEGGERE LE SINTESI, I MARCATORI E GLI ASSIST DELLA 18ESIMA GIORNATA DI CAMPIONATO

 


< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >