BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SERIE A/ 18a Giornata: risultati, classifica, assist e gol

Strasser_Milan_R400.jpg (Foto)

L'unico zero a zero della giornata arriva dallo stadio Marassi tra Genoa e Lazio. Gli ospiti perdono terreno nei confronti del Milan che con la vittoria di Cagliari si porta a più cinque dai biancocelesti. Pronti via ed è subito la Lazio a essere pericolosa con Floccari che riceve palla in area da Zarate ma il suo tiro viene deviato in angolo da Eduardo, quest'oggi apparso più sicuro del solito. Il primo tempo non offre grandi spunti, meglio la ripresa che inizia con un palo colpito da Hernanes con un tiro rasoterra. Il Genoa risponde prima con Marco Rossi arginato da Muslera e poi con Jankovic ma la sua violenta punizione viene parata dal portiere uruguagio.

 

Il Bari si aggiudica il derby pugliese in uno stadio che non ha registrato il tutto esaurito a causa delle restrizioni volute dall'Osservatorio. Vince il Bari in casa del Lecce grazie a un gol di Stefano Okaka, prelevato l'altro giorno dalla Roma e subito decisivo. Un giocatore che potrebbe essere molto utile alla squadra biancorossa. Nel primo tempo si registrano delle incursioni da parte delle due squadre, la più pericolosa è quella nata dall'uno-due tra Ofere e Olivera con la conclusione sballata di quest'ultimo. Nella ripresa il gol del Bari avviene al 78esimo minuto con Okaka che mette dentro un assist al bacio di Gazzi. Nel finale espulso Giacomazzi per doppia ammonizione.

 

Il Palermo vince tre a zero contro la Sampdoria sfruttando il "fattore M". I tre gol infatti sono stati siglati da Miccoli, Migliaccio e Maccarone. Nel primo tempo il Palermo gioca bene e cerca di infilarsi negli spazi concessi dalla difesa blucerchiata. Al 37esimo minuto assist in profondità di Pastore per Miccoli che prima scivola e poi si rialza e con la punta beffa Curci per l'uno a zero rosanero. Nella ripresa monologo Palermo che prima segna con Migliaccio su bell'assist di Balzaretti e nel finale porta a tre le reti con Maccarone che sfrutta un assist perfetto di Ilicic.