BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

PAGELLE/ Italia-Irlanda del Nord (3-0): i voti, la cronaca il tabellino

Pubblicazione:

Giuseppe Rossi e Antonio Cassano (Foto: ANSA)  Giuseppe Rossi e Antonio Cassano (Foto: ANSA)

Le pagelle
 

Italia
BUFFON 6 Suda più per l’emozione di ritirare il premio centenario azzurro, nel pre-partita. La gara? Qualche uscita tempestiva. 32’st DE SANCTIS s.v. Il pirata Morgan esordisce nelle acque native d’Abruzzo: gioia meritata.
CASSANI 6 Pur non soffrendo non scioglie totalmente le briglie, proponendosi con ponderata frequenza.
BARZAGLI 7 Rispolvera dalla credenza la propria annata migliore: Palermo 2008, quella dell’esportazione tedesca. Sicuro e disinvolto come in allenamento.
CHIELLINI 6,5 Solita roccia, mette il nasone dappertutto, coprendo le galoppate del Balza. Mezzo punto in meno per l’unico buco che poteva costare un gol, nella ripresa.
BALZARETTI 6,5 Altro che Spirit: Balza cavallo selvaggio trotta ch’è un piacere solcando le praterie mancine. Non sempre deciso nell’affondo, propizia l’autogol del 3-0.
DE ROSSI 6,5 Oh, com’è bello passeggiar con te Andrea… con PirloPoppins al fianco si sente sicuro e si vede. Accompagna un’infinità di palloni verso l’area avversaria senza mai far mancare l’appoggio ai difensori.
PIRLO 7 Scuola materna per tutti i palloni, orfani di manovra o imborghesiti da lavoro altrui, che accudisce ed accompagna sino alle soglie dell’area di rigore. Davvero imprescindibile, qui come a Torino.
MONTOLIVO 6 Ci mette impegno sporcandosi le mani nei contrasti, anche se non sempre riesce ad estendere la squadra in verticale. Nella ripresa svaria ed incide di più. Certo che tra questi Pirlo e De Rossi fa la figura del mediano.
AQUILANI 6 Nel tourbillon di regista che comanda, interni che s’infilano e punte che svariano, la figura del trequartista rischia di conformarsi alla mobilità imperante sino ad impallidire. Comunque utile nell’addolcire il fraseggio. 24’st NOCERINO 6 Da non-Gattuso s’integra nel tic e toc con rapidi duetti orizzontali.
CASSANO 8 (il migliore): non preziosi, né proteste. Non agganci di tacco, né corna all’arbitro. Semplicemente, risolve la partita. God save the Queen? San Nicola ci preservi Fantantonio. 11 st OSVALDO 6 Grande voglia un po’ penalizzata dall’andamento corale: la manovra simil-barcellona non favorisce le punte centrali, vero Ibra?
GIOVINCO 6,5 Formichina nei prati della verde Irlanda, ha voglia di spaccare il mondo e si vede, specie in un primo tempo effervescente in cui sbuca come una talpa, arretrando alla ricerca di palloni da giostrare. Nella ripresa cala fisicamente, ma nel complesso resta un’arma da non tralasciare.
ALL.PRANDELLI 6,5 Come c’insegnava Holly e Benji, la palla è nostra amica. La nostra migliore amica: ce la spupazziamo in lungo e in largo ripartendo da capo piuttosto che buttarla via. Bene, la strada sembra quella giusta, ma non illudiamoci. Questa non era nemmeno un’amichevole.



< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >