BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

DIRETTA/ Torino-Juve Stabia (Serie B): segui e commenta la partita live in temporeale

Torino-Juve Stabia è la partita più interessante di questa giornata di Serie B. Il Torino solo in vetta cerca l'allungo, la Juve Stabia vuole proseguire la striscia positiva. La diretta live

Rolando Bianchi (Foto: ANSA)Rolando Bianchi (Foto: ANSA)

Torino-Juve Stabia è la partita più interessante di questa decima giornata di Serie B. Il Torino solo in vetta alla classifica a quota 23 punti ha l'occasione di allungare sugli inseguitori e cercare la fuga. La Juve Stabia, invece, naviga a quota 12 nella proverbiale "seconda colonna" della classifica, ma attenzione perchè proprio dodici sono i punti che ha racimolato nelle ultime quattro partite, un percorso netto davvero notevole e che non può lasciare tranquilli i granata. Torino-Juve Stabia è quindi uno scontro tra due formazioni dal morale alto, anzi, altissimo, consce dei propri mezzi e che se la vogliono giocare. Ok, il segno X è una possibilità, ma se come sembra sia il Toro che la Juve (Stabia) se la giocheranno a viso aperto, lo spettacolo sarà assicurato.
Il Torino di Ventura cercherà di sfruttare in casa la partita con la Juve Stabia per allungare sugli inseguitori visto il risultato favorevole dell'anticipo giocato ieri. La partita però non è affatto facile, in primis per le molte indisponibilità tra le fila dei granata. Nel Torino infatti non potranno giocare Suciu, Vives e Guberti, tutti per infortunio e anche Pagano non potrà prendere parte al match. I problemi per ventura sono sugli esterni visto che si è riacutizzato il problema al ginocchio per Surraco e Sgrigna non è al top. In ogni caso Ventura si aggrappa al duo Basha-Iori a centrocampo, che ha dimostrato di poter innescare alla grandissima gli attaccanti granata. Il Torino in verticale gioca benissimo coniugando in ogni caso un grande possesso di palla e una ottima precisione nei passaggi, cosa che invece alla Juve Stabia non riesce proprio. Il Torino difetta poi di precisione sottoporta, ma le ultime prestazioni hanno visto i vari Bianchi ed Ebagua in netta crescita da questo punto di vista. Buona notizia per Ventura la possibilità di far giocare Stevanovic dal primo minuto, uomo -assist terribile e decisamente in forma. Per quanto riguarda il modulo, il Torino si schiererà con un 4-2-4 che, complici le assenze, potrebbe essere davvero "puro" con Antenucci e Stevanovic larghi e una coppia di bocche di fuoco pesantissimi come Ebagua e Rolando Bianchi in mezzo. Schierato così il Torino non può che scatenarsi.
La Juve Stabia arriva a Torino con il solo Di Cuonzo diffidato, difensore che fino ad oggi le aveva giocate tutte e che giocherà probabilmente con il freno a mano tirato contro i granata. Un grattacapo per mister Braglia che in questo travagliato inizio con la sua Juve Stabia vede come punto forte proprio la difesa della porta. Certo le quattro vittorie di fila portano morale e la Juve Stabia è ora decisamente sicura dei propri mezzi, e in avanti ci sono scelte difficili da fare. Una potrebbe essere quella tra Mbakogu (tre reti per lui) e Danilevicious (altrettante), con Sau sicuro in campo e un Erpen che cercherà di sfruttare la mancanza di esterni di ruolo nel Torino. Il mister della Juve Stabia Braglia ha le idee chiare sul match, che approccia con grande rispetto ma anche con determinazione "Il Torino è superiore alla Juve Stabia a livello di organico, ma non vuol dire che andremo a perdere. Dobbiamo giocarcela e fare sempre grandi partite perchè la quota salvezza è ancora lontana. Giocare nello stadio del Toro sarà uno stimolo in più". Insomma, la partita è aperta e al di là del verdetto del campo, Torino-Juve Stabia promette agonismo e spettacolo.