BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

PAGELLE/ Cesena-Fiorentina (0-0): i voti, la cronaca e il tabellino (settima giornata)

Finisce 0 a 0 la sfida tra Cesena e Fiorentina delle 12.30. I padroni di casa non trovano la prima vittoria mentre i viola si devono accontentare di un punto in trasferta

Cesena - Fiorentina 0 -0 (Ansa) Cesena - Fiorentina 0 -0 (Ansa)

Finisce 0 a 0 la sfida tra Cesena e Fiorentina delle 12.30. I padroni di casa non trovano la prima vittoria mentre i viola si devono accontentare di un punto in trasferta contro una squadra che finisce la gara in dieci. E' propio l'atteso ex, Adrian Mutu, a deludere e a farsi cacciare dal terreno di gioco per una bruttissima gomitata di reazione su Gamberini. - Partono bene i viola che tengono altissimi i ritmi della partita fin dai primi minuti. Numerosi i rovesciamenti di fronte. Da una parte Jovetic illumina i suoi cercando la boa Santiago Silva. Dall'altra i cross e le discese di Ceccarelli sulla destra fanno male ai viola.
I padroni di casa, con il passare dei minuti, prendono coraggio e si fanno sempre più pericolosi. Guana cerca più volte il tiro da fuori e trova al secondo tentativo una clamorosa traversa.
Dall'altra parte Gamberini sfiora il gol per i viola in spaccata sulla linea di porta. Il colpo di testa di Jovetic è molto forte e il difensore non riesce a deviare in rete perché il pallone si impenna. Decisivi i due portieri, Antonioli e Boruc, per bloccare sullo 0 a 0 il risultato del primo tempo. - La seconda frazione vede la squadra di Sinisa Mihajlovic più chiusa, ma anche più attenta a gestire i ritmi della partita. Nessun cambio nelle due formazioni e nelle intenzioni di gioco dei padroni di casa che insistono con il loro attacco arrembante.
Il Cesena trova la seconda traversa della partita con Candreva, mentre Jovetic impegna Antonioli in  più di un'occasione. In ombra sia Santiago Silva per i viola che Mutu per i bianconeri. Ma è proprio l'ex ad accendersi nella seconda parte del match. Prima sale in cattedra con una grande azione dalla fascia sinistra. Entra in area bevendosi due difensori e poi defilato cerca il palo lontano con un tiro a giro che finisce però fuori. Poi però, dopo qualche minuto, commette la sciocchezza che segna la gara. Gomitata di reazione ai danni di Gamberini e cartellino rosso.
Il Cesena in dieci si difende con i denti dall'arrembaggio viola, comunque non irresistibile. Antonioli salva tutto nel finale e permette ai suoi di portare a casa un punto. Non era l'obiettivo di oggi, ma per come si stava mettendo Giampaolo può essere soddisfatto.