BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

PAGELLE/ Genoa-Lecce (0-0): i voti, la cronaca e il tabellino (settima giornata)

Pubblicazione:

Alberto Malesani (Foto: ANSA)  Alberto Malesani (Foto: ANSA)


PAGELLE
 

GENOA
Frey 6: chiamato poco in causa è più uno spettatore che un protagonista della partita.
Antonelli 6.5: sempre propositivo sulla sua corsia ma anche presente quando è chiamato a difendere.
Dainelli 6: gli attaccanti del Lecce non gli procurano grandi affanni e lui gioca una partita diligente.
Kaladze 5: un giocatore di esperienza come il georgiano non può permettersi una leggerezza come quella capitatagli al 79’ lasciando i compagni in 10.
Rossi 6.5: è in forma e lo si vede in particolar modo nel primo tempo quando ha abbastanza fiato per inserirsi nell’area avversaria e creare pericoli per la difesa leccese.
Veloso 6: il ruolo da regista ne esalta le sue qualità, primo tempo coi fiocchi secondo più da comprimario.
Kucka 5: non è quello dello scorso anno, manca di incisività vedi tiro al 56’.
Merkel 7: che grinta il ragazzino del vivaio rossonero, contrasti maschi e passaggi precisi, il Genoa deve scommettere molto su di lui.  
Birsa 5.5: il nazionale sloveno ottiene un buona chance da Malesani ma la sua partita è fatta di poche luci e molte ombre, esce per infortunio.
Caracciolo 5: sarà che la testa è più concentrata sul figlio appena nato piuttosto che sulla partita di oggi, dialoga bene con Palacio poi nient’altro.
Palacio 6: svaria su tutto il fronte d’attacco, prima sulla destra, poi sulla sinistra ma non ha mai il guizzo che lo ha distinto fino ad  oggi.



< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >