BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

PAGELLE/ Torino-Juve Stabia (1-0): i voti, la cronaca e il tabellino (decima giornata)

Pubblicazione:domenica 16 ottobre 2011

Rolando Bianchi (Foto: ANSA) Rolando Bianchi (Foto: ANSA)

JUVE STABIA
Seculin 6,5 Bella prestazione del giovane ex viola. Salva su Antenucci nel primo tempo ed è elegante nelle uscite alte.
Baldanzeddu 6,5 Riesce a contrastare al meglio Antenucci e spesso si fa vedere anche in attacco.
Molinari 5,5 Insufficiente per l’errore sul gol di Bianchi. Disattenzione purtroppo decisiva.
Scognamiglio 6,5 Tanti anticipi e gran lavoro su Ebagua.
Di Cuonzo 5,5 Valutazione che dipende dalle fiammate di Stevanovic. Quando viene puntato non riesce ad arginare il serbo.
Erpen 6 L’unico che prova a cambiar gioco per i gialloblù, anche se avrebbe dovuto sfruttare di più la giornata sottotono di Parisi.
(dal 21 s.t. Raimondi 6 Entra e si fa vedere in attacco. Velocizza il gioco e riesce a battere in porta. Tentativo non fortunato però.)
Cazzola 5 Si nasconde e si vede davvero poco. Non contiene mai Iori.
Di Tacchio 6 Arriva qualche volta al tiro e spezza frequentemente le incursioni granata.
Zito 7 il più pericoloso per i campani. La maggior parte delle azioni si producono dalla sua fascia.
Danilevicius 5 Non viene fornito come vorrebbe, ma il suo fisico dovrebbe consentirgli di fare qualcosa in più.
(dal 30 s.t. Mezavilla s.v.)
Sau 5 Non sfrutta l’unica occasione sul finale del primo tempo. Forse condizionato dalla botta ricevuta a freddo.
(dal 1 s.t. Mbakogu 6,5 Gran lavoro del nigeriano che prova a ricoprire più di due ruoli. Sempre attivo su ogni ripartenza, costringe a volte al fallo gli avversari)
Braglia 6,5 Ha studiato bene il Toro e si vede. Tenta sempre di rispondere ad ogni cambio di gioco del collega granata. La qualità dell’avversario non lo favorisce.
Ostinelli 6,5 Controlla e spegne sul nascere ogni momento di nervosismo.
 

(Francesco Davide Zaza)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.