BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CLASSIFICA SERIE A/ I risultati della sesta giornata aspettando Juventus-Milan

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Foto (Ansa)  Foto (Ansa)

CLASSIFICA SERIE A: I RISULTATI DELLA SESTA GIORNATA - La classifica della Serie A alla sesta giornata in attesa del big match di questa sera tra Juventus e Milan ci regala una squadra solitaria al comando. Si tratta della super-Udinese di Francesco Guidolin, che anche oggi ha colto una bella vittoria in casa contro il Bologna. Due a zero con Di Natale e Benatia che stendono i rossoblu in una partita piuttosto accesa e che potrebbe anche vedere traballare pericolosamente la panchina di Bisoli. La società oggi valuterà, facendo un po' il punto della situazione, se porre obiettivi minimi per l'allenatore felsineo o se rinnovargli fiducia piena e incondizionata. Saranno momenti di una certa importanza. Dietro ai friulani, oltre al Napoli di Mazzarri che ieri ha stroncato l'Inter a San Siro, ecco il Palermo a quota dieci punti, che oggi ha rifilato un secco due a zero a un Siena in difficoltà, ancora fermo a cinque punti. La Roma cercava la prima vittoria all’Olimpico e finalmente l’ha trovata, e sembra proprio che la nuova idea di squadra proposta dal tecnico Luis Enrique stia prendendo corpo. I giallorossi fanno a segno tre volte, con l’Atalanta che deve alzare bandiera bianca dopo le fantastiche prestazioni delle ultime settimane che le hanno permesso di cancellare i sei punti di penalizzazione dopo lo scandalo calcio scommesse e portarsi ai quattro punti attuali. Prestazione convincente anche del Cagliari, che batte per due a zero il Lecce fuori casa grazie alle reti di Thiago Ribeiro e Biondini. I salentini, che hanno vinto solo contro il Bologna e perso le restanti quattro partite, sono fermi ora a quota tre in classifica, mentre il Cagliari si porta prepotentemente a quota dieci punti. Sembrava una partita destinata al pareggio, invece Miroslav Klose fa sognare i tifosi biancocelesti siglando il gol partita al minuto 83 e facendo così portare a casa alla Lazio tre punti importantissimi conquistati in casa della Fiorentina, che ora è a sette punti, proprio dietro la Lazio, ferma a otto. Partita ricca di gol invece tra Novara e Catania: finisce 3 a 3, con l’incredibile pareggio degli ospiti agguantato al 92 minuto con Gomez. Adesso Novara e Catania sono rispettivamente a cinque e a sei punti in classifica. Partita abbastanza noiosa tra Cesena e Chievo Verona, finita zero a zero, che fa conquistare un punto a entrambe le squadre, che vivono in modo differente la classifica: il Cesena, fermo a un punto, è in crisi e lotta per ottenere punti fondamentali, mentre il Chievo, a otto punti, può accontentarsi di questo pareggio tutto sommato giusto. Chiudiamo con il Parma, che oggi ha visto uno scatenato Giovinco che non ha lasciato scampo al Genoa: la formica atomica ha infatti siglato una doppietta e giocato una partita praticamente perfetta, in cui il Parma, adesso a quota sei in classifica, si è imposto per tre a uno sul Genoa, fermo quindi a sette punti.



  PAG. SUCC. >