BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SERIE A/ Ammoniti, espulsi, assist e marcatori della sesta giornata di campionato

Giornata di campionato molto movimentata, a partire dall’anticipo tra Inter e Napoli, che ha visto i nerazzurri soccombere in casa sotto tre reti partenopee. Tantissime le polemiche

Foto (Ansa) Foto (Ansa)

Giornata di campionato molto movimentata, a partire dall’anticipo tra Inter e Napoli, che ha visto i nerazzurri soccombere in casa sotto tre reti partenopee. Tantissime a fine gara le polemiche, ancora peraltro in corso, rivolte all’arbitro Rocchi, sulla cui conduzione di gara in effetti ci sarebbe da discutere. Solo in questa partita, cinque ammoniti e due espulsi, compreso il neo allenatore Claudio Ranieri che raramente abbiamo visto così infuriato. Queste le parole del presidente Moratti: «La scarsezza dell'arbitro è durata per novanta minuti, mi auguro di non trovarlo più. Con Ranieri Rocchi si è comportato male, non ha avuto il coraggio di espellerlo in campo e glielo ha mandato a dire nello spogliatoio. L'arbitro non è stato all'altezza del suo ruolo, ha causato un danno alla nostra società e ci faremo sentire. I giocatori si sfogano dicendo di vento strano, ma ho fiducia che non sia così». Ora in cima alla classifica c’è una squadra solitaria, l’Udinese, che continua la sua serie positiva trascinata dal solito Totò Di Natale. Anche i giallorossi superano la prova Olimpico e riescono finalmente a portare a casa la vittoria casalinga contro un’Atalanta che interrompe la favola che stava vivendo, dopo aver recuperato i sei punti di penalizzazione inflitti dopo lo scandalo calcio scommesse. Fiumi di gol a Novara, dove contro il Catania finisce tre a tre, con l’incredibile pareggio all’ultimo secondo di Gomez. La Lazio agguanta una bella vittoria fuori casa contro la Fiorentina grazie ancora a Miroslav Klose, giocatore che si sta rivelando sempre più fondamentale per la squadra biancoceleste. Il Cagliari procede spedito e anche quest’oggi porta a casa una bella vittoria contro un deludente Lecce che fa difficoltà a creare gioco. Anche il Parma torna a vincere dopo la sconfitta con la Roma, e oggi grazie a un vero e proprio show di Sebastian Giovinco, autore di una doppietta e di una partita praticamente perfetta. La formica atomica si porta adesso temporaneamente in cima alla classifica marcatori con cinque reti segnate. Andiamo però adesso a vedere gli ammoniti, gli espulsi e i marcatori di questa sesta giornata di campionato.