BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SERIE B/ Presentazione dodicesima giornata. Spiccano Bari-Pescara e Torino-Empoli.

La giornata di serie B è caratterizzata da Bari-Pescara (anticipo di stasera) e Torino-Empoli. Altre sfide importanti sono Brescia-Reggina e Sassuolo-Grosseto.

Rolando Bianchi, foto Ansa Rolando Bianchi, foto Ansa

Tra oggi e domani è in programma la dodicesima giornata del campionato di serie B 2011/2012. Si parte oggi con due anticipi, alle ore 19 Ascoli-Modena e alle 21 Bari-Pescara, mentre le altre nove partite sono in programma domani pomeriggio alle ore 15. Ascoli-Modena è una partita molto delicata per i marchigiani, che hanno subito ulteriori 3 punti di penalizzazione (in totale 10) e sono ultimi nettamente staccati dalle altre squadre, quindi hanno estremo bisogno di vincere contro il Modena, che però è ai margini della zona retrocessione e non vuole fare passi falsi. Molto interessante per l’alta classifica è invece l’anticipo serale tra Bari-Pescara: i pugliesi sono risaliti al settimo posto, mentre l’ottimo Pescara terzo in classifica deve rinunciare al capocannoniere Immobile, sostituito da Maniero; Zeman ha però dichiarato che il suo Pescara punta molto sul gioco di tutta la squadra, per cui non teme nemmeno l’assenza di Immobile.

La partita più importante di domani pomeriggio vedrà di fronte Torino-Empoli: i granata devono reagire dopo l’inattesa sconfitta di Gubbio per rilanciare la fuga in testa alla classifica, l’Empoli ha bisogno di una svolta che ponga fine al disastroso avvio di stagione (se il campionato finisse oggi, i toscani sarebbero retrocessi in Lega Pro). Il Padova secondo in classifica è invece impegnato a Crotone, trasferta non facile e quindi nuovo esame per le ambizioni venete di promozione diretta. Altra sfida di alta classifica è Sassuolo-Grosseto, due delle più belle realtà di questa stagione che vogliono continuare a sognare un traguardo mai raggiunto, la serie A. L’ultima sfida tra formazioni che in classifica occupano le migliori posizioni è Brescia-Reggina: i lombardi devono uscire dalla crisi in cui sono caduti nelle ultime settimane, la Reggina vuole difendere la posizione in zona playoff.Il derby veneto Cittadella-Verona pone di fronte due squadre che per ora sono a metà classifica: chi vince potrebbe uscire dalla mediocrità. Lo stesso obiettivo se lo pone il Livorno, che ospiterà un Gubbio rilanciato da Simoni con la bella vittoria contro il Torino. Nocerina-Sampdoria è la sfida tra una piccola appena affacciatasi alla serie B e una nobile decaduta che ha avuto un avvio difficile e vuole rilanciarsi nella lotta promozione. Varese-Juve Stabia pone di fronte i lombardi che con l’arrivo di Maran si stanno rilanciando e i sorprendenti campani, per ora frenati solo dalle penalizzazioni. Infine Vicenza-AlbinoLeffe è il più classico scontro salvezza. Nelle prossime pagine programma e classifica.