BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SERIE B/ La dodicesima giornata. Continua la fuga del Torino. Sampdoria, è crisi

La fuga del Torino, la caduta del Padova, Pescara e Reggina entusiasmante, Sassuolo sempre presente, Varese e Verona in risalita e la Sampdoria ormai in evidente crisi.

Zdenek Zeman, Ansa Zdenek Zeman, Ansa

Preoccupa in questa giornata  di campionato l’ennesima debacle della Sampdoria, sconfitta 4- 2  a Nocera Inferiore. Una brutta sconfitta in realtà, arrivata dopo il pareggio casalingo con il Cittadella. Cosa sta succedendo alla formazione allenata da Atzori? Forse la squadra genovese deve solo carburare in un campionato difficile come quello di serie B. Forse non è così semplice anche con grossi nomi essere tra le prime della classe. Staremo a vedere, con lo stesso Atzori che sta cominciando a rischiare la panchina. Il Torino, dal canto suo, dopo essere stato addirittura in svantaggio per 1-0 nella partita casalinga con l’Empoli si è imposto alla fine 2-1 mettendo i toscani in una situazione di classifica sempre più difficile. I granata, con ventinove punti, procedono invece a grandi passi verso la serie A e approfittano del passo falso del Padova sconfitto 2-1 a Crotone. Incombe però il Pescara a venticinque punti che con il successo per 2-0 di ieri sera a Bari è al secondo posto in classifica. Zeman sta costruendo una squadra da primato, che fa divertire e piace per il suo spiccato gioco offensivo. Poi a ventiquattro punti c’è il Sassuolo, protagonista di una bella vittoria per 1- 0 con il Grosseto. La Reggina raggiunge lo stesso Padova a ventitre punti dopo il rotondo successo per 3-0 a Brescia. Quarta vittoria di fila per la Reggina, sicuramente la squadra più in forma del campionato, quarta sconfitta consecutiva per il Brescia che dopo il buon inizio di campionato sta passando un periodo molto difficile e ha perso il treno delle prime. A diciotto punti c’è il Varese che ha sconfitto 2-1 la Juve Stabia, insieme alla stessa Sampdoria e si candida a ripetere il bel campionato della scorsa stagione, con promozione sfiorata. Prezioso il punto del Gubbio a Livorno, con un bell’1- 1 per la squadra umbra. La cura Simoni sembra funzionare: secondo risultato consecutivo di prestigio per gli umbri. Il Verona ha sbancato Cittadella per 2- 1 e rafforza la sua posizione, a sedici punti, di buon centro classifica. Per il resto ieri sera il Modena ha vinto ad Ascoli. Disperata la posizione dei marchigiani, ancora sotto zero a causa della penalizzazione.