BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SERIE A/ Moggi: Juve, più del gioco c'è la corsa. Rocchi? Buon arbitro, ma ha sbagliato tutto (esclusiva)

Pubblicazione:lunedì 3 ottobre 2011 - Ultimo aggiornamento:lunedì 3 ottobre 2011, 10.28

Luciano Moggi (Foto: ANSA) Luciano Moggi (Foto: ANSA)

Le partite sono strane. Difficile dire come sarebbe andata a finire se l'arbitro avesse fatto scelte diverse, oppure se per un caso ci si fosse trovati a metà partita con un altro risultato. Il problema comunque è che l'Inter non è più la squadra che sa decidere la partita in pochi minuti, come ancora un anno fa, o qualche tempo fa sapeva fare. Si vede che sta per esaurire un ciclo. Facciamo solo una considerazione per dare il quadro dell'Inter: una grande squadra, anche se è ridotta in dieci uomini, se ha un arbitraggio che l'ha punita, non perde tre a zero in casa. Anche se ripeto, il Napoli, al momento mi sembra la squadra più tonica e in forma che c'è in giro. E gioca pure un calcio razionale.

 

Moggi quindi conclude: “Comunque sono discorsi di inizio campionato. Difficile anche cambiare i pronostici al momento. Vediamo come è la situazione tra quattro partite. Poi si può cominciare a stilare un primissimo bilancio”.

 

(Gianluigi Da Rold)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.