BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SERIE A/ Ammoniti, espulsi, assist e marcatori della decima giornata di campionato

Pubblicazione:domenica 30 ottobre 2011

Boateng, espulso ieri (Foto Ansa) Boateng, espulso ieri (Foto Ansa)

SERIE A: AMMONITI, ESPULSI, ASSIST E MARCATORI DELLA DECIMA GIORNATA DI CAMPIONATO - Ammoniti, assist-man e marcatori, ecco tutti i protagonisti della decima giornata di campionato di Serie A, in attesa del posticipo di questa sera che vede sfidarsi il Cagliari e una Lazio che spera di continuare a vincere dopo i tre punti guadagnati nel derby contro la Roma. I giocatori ammoniti in questa giornata sono 42, mentre gli espulsi sono due: Boateng del Milan dopo la sostituzione quando era in panchina per proteste e Santana del Napoli per doppia ammonizione.La Juventus si conferma in vetta seguita a un punto dall'Udinese e a due punti di distanza dal Milan. I rossoneri, ieri in campo contro i giallorossi di Luis Enrique, sono passati in vantaggio al minuto 17 con Zlatan Ibrahimovic su cross di Aquilani, e undici minuti dopo è arrivato il pareggio momentaneo di Burdisso, che non ha neanche il tempo di festeggiare. Il pari dura infatti solo due minuti, perché al trentesimo Nesta riporta in vantaggio il Milan. Nella ripresa la Roma ci crede e il Milan, che appare in affanno sotto gli attacchi dei giallorossi, resiste e colpisce nuovamente con Ibrahimovic al 78esimo della ripresa. All'88esimo Bojan ha accorciato le distanze per la Roma. La Juventus ha invece sconfitto per due a uno l'Inter a San Siro, grazie alle reti di Vucinic e Marchisio, dopo il momentaneo pareggio di Maicon e le statistiche, fornite dalla Lega Serie A, mostrano il predominio dei bianconeri, nonostante il buon primo tempo disputato dai nerazzurri. Il Catania ha sconfitto il Napoli per due a uno nell'anticipo della decima giornata e porta a casa tre punti fondamentali, dimostrandosi ancora una volta la spina nel fianco delle big. Il Siena all’ora di pranzo sconfigge il Chievo per 4 a 1, mentre il Bologna riesce nell’impresa e ferma l’Atalanta: Di Vaio torna al gol e i rossublu s’impongono per 3-1, con le reti anche di Ramirez e Loria. Sinisa Mihailovic, ultimamente in crisi, salva la sua panchina portando a casa i tre punti contro un Genoa battuto 1 a 0, grazie al primo goal in campionato di Lazzari. Blanda partita invece per Lecce e Novara, che concludono un match mai appassionante sull’uno pari, con le reti firmate da Strasser e Rigoni. Vince il Parma, nonostante un rigore sbagliato da Giovinco, sul Cesena per due reti a zero, di Paletta e Lucarelli. Torna a vincere anche l’Udinese grazie al solito bomber Di Natale che sigla la rete decisiva contro il Palermo.

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER IL DETTAGLIO DEI MARCATORI, DEGLI AMMONITI E DEGLI ESPULSI DELLA DECIMA GIORNATA DI CAMPIONATO


  PAG. SUCC. >