BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SERIE A/ Udinese-Palermo (1-0): sintesi, gol e video highlights (decima giornata)

Vittoria importante, grazie al bomber Di Natale e alla difesa insuperabile, per l'Udinese di Francesco Guidolin che torna al secondo posto in classifica. Ennesimo ko esterno per il Palermo.

Guidolin (foto Ansa) Guidolin (foto Ansa)

VIDEO: UDINESE-PALERMO (1-0) SINTESI, GOL E HIGHLIGHTS - Vittoria davvero molto importante per l’Udinese di Francesco Guidolin, che si rilancia subito dopo la sconfitta di mercoledì e recupera la seconda posizione in classifica dopo il momentaneo sorpasso del Milan ieri sera, mentre il Palermo continua ad essere “Dottor Jekyll e mister Hyde”: 4 vittorie su quattro partite giocate in casa, un solo punto ottenuto in cinque partite giocate in trasferta. Devis Mangia dovrà capire il perché di un rendimento così clamorosamente diverso tra casa e trasferta. Nell’Udinese brillano come sempre i due punti di forza che stanno trascinando l’Udinese a livelli straordinari: l’eterno Totò Di Natale, settimo gol in campionato e capo-cannoniere solitario, e la difesa, che dopo la battuta d’arresto di Napoli torna a non subire reti (3 soli gol subiti in tutta la stagione, nettamente la miglior difesa dell’intero torneo). Il Palermo ha forse pagato la partita giocata giovedì in posticipo, quindi un giorno dopo i friulani, ma è pure vero che l’Udinese sta conducendo con grandi risultati la propria stagione sul doppio binario serie A-Europa League. Il possesso palla a dire il vero è stato equilibrato, anzi addirittura leggermente favorevole al Palermo (che ha ottenuto il 51%), ma i padroni di casa friulani hanno tirato ben 19 volte nel corso della partita, mentre i siciliani hanno effettuato solo 10 tiri verso Handanovic. Il Palermo ha giocato più palloni, 534 contro i 504 dei friulani, che però hanno attaccato decisamente meglio: per capirlo basta considerare due statistiche, cioè le percentuali di attacco alla porta avversaria (60% contro il 52%) e soprattutto quella della pericolosità dei propri attacchi, con un nettissimo 62,7%-38,5%. Equilibrio invece nelle classifiche dei falli commessi (12-11 per l’Udinese) e dei calci d’angoli (5-4 Palermo). Partita sostanzialmente corretta, con soli tre giocatori ammoniti: Benatia e Pinzi tra i bianconeri friulani e Pisano nelle fila dei rosanero. Nelle classifiche individuali si mette in grandissima evidenza Federico Balzaretti (Palermo), che primeggia sia per il numero di palloni recuperati (29) sia per il numero di passaggi riusciti (57), mentre per il numero di tiri primeggia – e questa non è certo una sorpresa – Antonio Di Natale (6 tiri).

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER IL VIDEO DI UDINESE-PALERMO (1-0): I GOL LA SINTESI E GLI HIGHLIGHTS