BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

DIRETTA/ Ascoli-Reggina (Serie B): segui e commenta la partita live in temporeale

Ascoli-Reggina è uno dei piatti forti della serata, ottava giornata della serie B in turno infrasettimanale. La partita oppone i bianconeri penalizzati e la Reggina che vuole riscatto

Serie BSerie B

Ascoli-Reggina è uno dei piatti forti della serata, ottava giornata della serie B in turno infrasettimanale. La partita metterà di fronte i padroni di casa dell’Ascoli, il cui campionato è una grande corsa per fare fronte alla pesantissima penalizzazione di sette punti, senza la quale i marchigiani sarebbero tranquillamente a metà classifica invece di essere relegati all’ultimo posto, e la Reggina: i calabresi, dopo aver clamorosamente perso in casa contro la Juve Stabia e reduci pure dalla sconfitta di Empoli, non possono permettersi altri passi falsi se vogliono continuare a rimanere nelle zone alte della classifica. La partita si preannuncia quindi interessante, perché le due squadre dovrebbero entrambe cercare la vittoria. Il pareggio servirebbe a poco a entrambe le contendenti.

L'Ascoli di mister Castori dovrebbe schierarsi con il classico 4-3-3 anche se deve ancora rinunciare al fantasista Sbaffo, oltre ad Andelkovic, Ilari e Beretta. In campo dall’inizio dovrebbero  andare in attacco il nipote d’arte Filippo Boniperti e in difesa Faisca, che però dovrebbe essere dirottato sulla fascia sinistra (altrimenti giocherebbe Tamburini). Un dubbio a centrocampo, dove si contendono una maglia da titolare Pederzoli e Di Donato. La probabile formazione (4-3-3) vede in porta Guarna, difesa composta da Gazzola, Peccarisi, Giovannini e Faisca, a centrocampo Parfait, Pederzoli e Vitiello e trio offensivo formato da Papa Waigo, Soncin e Boniperti.
La Reggina invece ha la rosa quasi al completo, quindi mister Breda può lanciare alcune novità con cui tentare di invertire il trend negativo dopo due sconfitte consecutive. Marino prenderà il posto di Kovacsik in porta, Cosenza ritornerà come centrale difensivo e D’Alessandro come esterno destro di centrocampo, dove rientrano anche i due prodotti del vivaio Nicolas Viola (mentre il fratello Alessio si siederà in panchina) e Barillà. Quindi la probabile formazione, schierata con il 3-4-1-2, vede P. Marino in porta, Adejo, Cosenza, e A. Marino in difesa, D’Alessandro, Barillà, N. Viola e Rizzato a centrocampo e in attacco spazio a Missiroli, Campagnacci e Bonazzoli. Arbitra il signor Gallione di Alessandria, ma ora la parola va al campo: tra pochissimo avrà inizio Ascoli-Reggina.