BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

MONDIALI TOKYO/ Yuri Chechi: Vanessa Ferrari può arrivare in finale e mi aspetto nuove sorprese… (esclusiva)

Pubblicazione:

Foto: Ansa  Foto: Ansa

Ne sono sicuro, credo che non dovrebbero esserci problemi. Siamo più forti di altre edizioni dei Mondiali e le altre nazioni sono più deboli.

Livello tecnico buono, si aspetta grande spettacolo a Tokyo?

Credo proprio di sì. Grande spettacolo e grande livello tecnico come accade sempre a ogni Mondiale.

Tokyo merita questo appuntamento dopo la tragedia del terremoto?

E’ un modo per dare una carica a un paese che ha sofferto molto, per dare una speranza a una nazione che ha subito una grande tragedia.
Il Giappone è nazione dove la ginnastica artistica ha grande tradizione…
In Giappone la ginnastica è come il calcio. Si impara presto, a scuola. Questo sport ha una popolarità incredibile nel paese nipponico.
Nostalgia delle gare, qual è il ricordo più bello?
Tutti i ricordi che ho sono belli, sono contento di avere fatto una grande carriera.
Cosa significa l’amore per la ginnastica, cosa porta ad avvicinarsi a questo sport?

E’ qualcosa di speciale, che hai nel sangue. E’ innamorarsi di uno sport, di una disciplina che ti rimane dentro tutta la vita. In modo indelebile.
Ginnastica e danza forme creative vicine?

Sono d’accordo, c’è una comunanza tra ginnastica e danza. Per fare danza bisogna imparare i fondamentali della ginnastica. E’ un rapporto speciale, intrinseco, veramente forte.
Un commento alle ragazze della ritmica spesso poco valorizzate.
Questa cosa mi fa molto arrabbiare. Vincono sempre i Mondiali, vincono dappertutto e sono ignorate, Ci vorrebbe un po’ più di interesse verso i loro successi, le loro prestazioni sportive.


(Franco Vittadini)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.