BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CHAMPIONS LEAGUE/ I gironi e le classifiche prima di Bate Borisov-Milan e Arsenal-Marsiglia (gruppi E, F, G, H)

Pubblicazione:martedì 1 novembre 2011

La Champions League (Ansa) La Champions League (Ansa)

CHAMPIONS LEAGUE: I GIRONI E LA CLASSIFICA - Domani torna in campo la Champions League. Inizia infatti la quarta giornata (prima di ritorno) dei gironi, e per l’alternanza delle giornate stavolta tocca ai gironi E, F, G e H scendere in campo per primi, il martedì sera. Dunque la prima squadra italiana a scendere in campo sarà il Milan, unica nostra rappresentante in questi quattro gironi. Siccome la quarta giornata ripropone (ovviamente a campi invertiti) le stesse sfide della terza, ecco che dopo due settimane i rossoneri ritroveranno il Bate Borisov. La partita probabilmente più interessante degli altri gironi è invece Arsenal-Marsiglia. Ma vediamo la situazione dei quattro gironi.

GIRONE E. Partite in programma: Valencia-Bayer Leverkusen, Genk-Chelsea.

Mentre il Chelsea sarà impegnato in Belgio per porre il sigillo sul primo posto nel girone (salvo sorprese), l’attenzione sarà tutta rivolta al “Mestalla”, dove il Valencia deve reagire alla sconfitta di due settimane fa a Leverkusen, che ha lanciato il Bayer in netto vantaggio nella volata per il secondo posto. Se i tedeschi usciranno indenni dalla trasferta, i giochi rischiano di essere già chiusi.

GIRONE F. Partite in programma: Arsenal-Marsiglia, Borussia Dortmund-Olympiacos.

L’Arsenal ha una grossa occasione per conquistare di fatto il primo posto nel girone: ospita infatti il Marsiglia, secondo a un punto dagli inglesi e già sconfitto all’andata in Francia, e una vittoria lo lancerebbe evidentemente in fuga. Il Marsiglia invece deve allontanare un possibile rientro delle altre due squadre, con il Borussia che deve assolutamente vincere per reagire all’inattesa sconfitta in Grecia. In caso contrario, si allontanerebbe pure l’Europa League.

GIRONE G. Partite in programma: Zenit S. P.-Shakhtar Donetsk, Apoel Nicosia-Porto.

Questo è il girone più equilibrato, pericoloso azzardare pronostici. Quel che è certo è che i ciprioti, sorprendentemente primi, hanno l’occasione per avvicinarsi alla clamorosa qualificazione, mentre il Porto vorrà ristabilire le gerarchie. Lo Zenit ha invece l’occasione, giocando in casa, di eliminare di fatto lo Shakhtar. Ma la classifica è tanto corta che ogni risultato può stravolgere le previsioni: tutto è ancora aperto.

GIRONE H. Partite in programma: Bate Borisov-Milan, Viktoria Plzen-Barcellona.

Continuerà la corsa parallela di Milan e Barcellona? Oppure le cenerentole dell’Est riusciranno a cogliere un risultato di prestigio? L’occasione è ghiotta, perché stavolta si gioca in Bielorussia e in Repubblica Ceca, ma le probabilità restano comunque scarse. Tutti si aspettano che Milan e Barcellona arrivino appaiate a quota 10 punti alla sfida di ritorno fra tre settimane.


  PAG. SUCC. >