BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

DIRETTA/ Turchia-Italia live (qualificazioni Europei Under 21): segui e commenta la partita in temporeale

Partita molto importante per i destini del girone di qualificazione agli europei Under 21 2013: segui con noi in diretta e commenta la sfida Turchia-Italia under 21.

Mattia Destro (foto Ansa)Mattia Destro (foto Ansa)

Turchia-Italia under 21, è la partita valevole per le qualificazioni ai campionati europei di categoria, che si disputeranno nel 2013. Potrebbe essere una partita decisiva per definire la classifica del girone, dal momento che le due squadre sono al primo e al secondo posto. Primi sono i turchi, che hanno ottenuto 12 punti in 5 partite disputate, frutto di quattro vittorie e una sola sconfitta, rimediata proprio contro l’Italia nella partita d’andata, disputata a Rieti e finita 2-0 per gli azzurri. L’Italia è seconda, ma a punteggio pieno: infatti, ha ottenuto 9 punti nelle tre partite disputate. Gli azzurrini di Ferrara fin qui hanno vinto e convinto, dal momento che, oltre al bel successo nello scontro diretto, hanno ottenuto anche due larghe vittorie esterne, 0-3 in Ungheria e 2-7 in Liechtenstein. Questa in Turchia si annuncia come la partita più difficile: se Ferrara ne uscirà indenne, il cammino verso la qualificazione diventerà decisamente più agevole.
I padroni di casa della Turchia vogliono difendere il primo posto con le loro migliori qualità, cioè l’abilità nell’uno-due e la capacità di saltare l’uomo, ma anche la capacità di provocare gli avversari. Ci è già cascato Insigne, espulso nella partita d’andata per un inutile fallo di reazione al 90’, ed è prevedibile che in casa loro (dove han vinto 3 partite su 3) sarà ancora peggio: l’Italia dovrà dimostrare grande maturità da questo punto di vista. Il ct Cetiner deve rinunciare agli infortunati Ali Kucik e Karabulut, e la probabile formazione (4-1-4-1) è la seguente: Kahveci; Kamil, Kaya, Aziz, Nizam; Gulle; Potuk, Uysal, Colak, Uludag; Aygunes.
In casa Italia le assenze sono tutte concentrate in attacco, dove mancano gli squalificati Gabbiadini e Insigne e l’infortunato Borini, autori finora di 8 dei 12 gol totali degli azzurri. Gabbiadini è il capocannoniere di tutti i gironi con 5 gol segnati. Inoltre Ferrara non ha convocato Fabbrini, che ad ottobre ebbe un diverbio col ct; dunque in avanti la coppia quasi obbligata sarà Destro-Paloschi. Ecco la formazione completa (4-4-2): Pinsoglio; Santon, Capuano, Caldirola, Crescenzi; Saponara, Marrone, Rossi, Florenzi; Paloschi, Destro. Arbitra l’inglese Attwell, e ora la parola al campo: Turchia-Italia sta per cominciare.